PRATO – Rapinatori minorenni denunciati dai Carabinieri

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Prato hanno denunciato alla Procura per i Minorenni tre soggetti di età compresa tra i 15 ed i 17 anni che ieri hanno rapinato due ragazzi pratesi poco più grandi di loro.

I fatti si sono svolti  nella pista ciclabile che costeggia il fiume Bisenzio. I tre, tutti stranieri di seconda generazione nati in Italia, avrebbero accerchiato le due vittime di 17 e 18 anni minacciandole di percosse qualora non gli avessero consegnato il denaro di cui disponevano. Assicuratasi la loro remissività iniziavano  a frugarli nelle tasche fino a impossessarsi dei 20 euro che uno dei due aggrediti  custodiva nel portafogli.

Le ricerche degli autori e la loro identificazione da parte dei Carabinieri è avvenuta qualche ora dopo, con l’aiuto delle vittime, all’interno di un locale del centro. Qui  i tre si erano fermati per spendere il denaro rapinato in semplici consumazioni da banco. Al  momento del fermo insistevano per pagare il conto proprio con la banconota rapinata, grossolano tentativo di disfarsene.

Accompagnati in caserma, dopo le formalità di legge, sono stati riaffidati ai familiari.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close