PITIGLIANO – In paese girate alcune scene di “Anna” la serie di Niccolò Ammaniti in uscita su Sky e Now

Sebbene la storia sia ambientata in Sicilia, sono state girate a Pitigliano, in Toscana, tra la roccia tufacea e lo scenario decadente dei ruderi delle Terme incompiute del Pantano, alcune scene apocalittiche di “Anna” la serie Sky Original, creata e diretta da Niccolò Ammaniti, che esordirà su Sky e Now il 23 aprile.

Lo scrittore Premio Strega ha, infatti, un legame particolare con la città del Tufo. Niccolò Ammaniti considera Pitigliano un luogo d’elezione: è qui che sono nati alcuni dei suoi libri più belli ed è qui che trova l’ispirazione giusta per scrivere, come ha affermato l’anno scorso, durante le riprese della serie, nel giorno in cui è stato invitato in Comune dal sindaco, che gli ha consegnato l’attestato di merito della città di Pitigliano, durante un Consiglio comunale.

Anna è il secondo progetto per la TV dello scrittore Ammaniti, ancora con Sky, dopo il grande successo de Il Miracolo

Dal suo romanzo omonimo, edito da Einaudi, Anna è il distopico racconto di un mondo distrutto e del viaggio verso un nuovo mondo che la giovanissima protagonista di questa storia dovrà affrontare. La serie è ambientata in una Sicilia decadente e abbandonata, riconsegnata alla natura, dopo il passaggio del virus inarrestabile della Rossa, che ha ucciso gli adulti lasciando in vita solo ragazzi e bambini.

Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, spazi deserti di un’isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna, interpretata dall’esordiente Giulia Dragotto, ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma (interpretata da Elena Lietti) con le istruzioni per farcela: Il libro delle cose importanti. Giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più, dovrà inventarne di nuove. 

Il fratellino Astor è interpretato da Alessandro Pecorella di 9 anni, anche lui alla sua prima apparizione in TV.  Nel cast ci sono gli esordienti Clara Tramontano e Giovanni Mavilla, nei panni di Angelica e Pietro, personaggi che Anna incontrerà nel suo cammino, e Roberta Mattei che nella serie interpreterà Katia Privetera. 

Commissionata da Sky Studios per Sky Italia, “Anna” è prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli con Lorenzo Gangarossa per Wildside, società del gruppo Fremantle, in coproduzione con ARTE France, The New Life Company e Kwaï. Fremantle è il distributore internazionale.

Articoli correlati

Back to top button