LUCCA – Lunedì 8 febbraio Porta Elisa si tinge di giallo per Patrick ZaKi

A un anno dall’arresto dello studente Patrick Zaki e mentre pochi giorni fa le autorità egiziane hanno rinnovato per l’undicesima volta la sua detenzione preventiva di ulteriori 45 giorni, lunedì 8 febbraio il Comune di Lucca illuminerà di giallo Porta Elisa.

“Insieme a tanti comuni italiani – dichiara il presidente del consiglio comunale Francesco Battistini – abbiamo aderito all’iniziativa lanciata da Amnesty Italia per tornare a chiedere con forza l’immediata scarcerazione di Zacki, il giovane studente di Bologna che è detenuto ormai da un anno nella prigione di Tora, in condizioni di salute precarie. Intendiamo in questo modo levare la nostra voce, insieme a quella di tanti altri, perché l’Egitto ristabilisca il diritto e finalmente lasci libero questo giovane uomo, un prigioniero di coscienza detenuto ingiustamente per il suo lavoro in favore dei diritti umani”.

L’amministrazione comunale è impegnata assieme alla sezione locale di Amnesty International nel sostenere i diritti inalienabili dell’uomo. Solo pochi giorni fa, il 25 gennaio, lo stesso presidente del consiglio comunale e il sindaco Tambellini hanno voluto ricordare i cinque anni trascorsi dal rapimento di Giulio Regeni, tornando a chiedere verità e giustizia.

Articoli correlati

Back to top button