Lucca, dal 3 al 5 febbraio grandi eventi e iniziative legate al Carnevale

Dal concerto di Cristina D’Avena alla sfilata del Carnevale di Viareggio: un percorso di tre giorni che vede coinvolti tutti i cittadini e le attività del territorio

lim conferenza aLucca in Maschera (LIM) è il nuovo ambizioso evento presentato questa mattina (giovedì 12 gennaio) dai rappresentanti dell’amministrazione comunale. Un percorso di tre giorni che, in collaborazione con il Carnevale di Viareggio (che quest’anno festeggia i 150 anni), porterà a Lucca lo spirito di festa e leggerezza che contraddistingue la manifestazione. Un evento pensato per implementare l’offerta turistica locale, che grazie al riscontro favorevole di cittadini e commercianti coinvolgerà tutta la città, presentandosi con un calendario ampio, strutturato e variegato. Alla presentazione sono intervenuti gli assessori comunali che hanno coordinato l’organizzazione dell’evento, Paola GranucciMia Pisano e Remo Santini, oltre all’amministratore unico di Lucca Crea, Nicola Lucchesi, e la direttrice di Confcommercio, Sara Giovannini.

Si comincia venerdì 3 febbraio alle 17 con l’inaugurazione sotto il loggiato di Palazzo Pretorio della mostra “Lucca, storie di carrozze e Carnevali”, realizzata in collaborazione con l’Associazione Napoleone ed Elisa: da Parigi alla Toscana. Alle ore 20,30, grande attesa per il concerto di Cristina D’Avena e i Gem Boy in piazza Anfiteatro: uno spettacolo organizzato da Lucca Crea, che vedrà la celebre cantante interpretare i brani più amati del suo immenso repertorio per allietare la serata di grandi e piccoli. Lo spettacolo dell’artista sarà preceduto dalla performance della Dj Veronica Niccolai di Radio Bruno, media partner dell’evento, e presentato da Mariagrazia Cucchi. L’ingresso è gratuito.

Sabato 4 febbraio alle ore 15 ancora spazio per i più giovani con il Carneval San Michele, una vera e propria festa di Carnevale in piazza San Michele, tra giochi, musica e animazione. Saranno protagoniste anche le pasticcerie locali con Fipe Pasticceri Confcommercio che offrirà ai bambini i dolci tipici del carnevale, mentre per gli adulti cenci e altri dolciumi ad offerta libera che verrà devoluta in beneficenza

La sera del 4 febbraio in tutto il centro storico è prevista invece l’Allegra Baccanata, con le attività e i locali della città, uniti e coordinati da Confcommercio, che animeranno la serata con maschere e intrattenimenti sorprendenti.

Domenica 5 febbraio è la volta della grande sfilata: sulle Mura di Lucca, a partire dalle 14.30, arriva il Carnevale di Viareggio con maschere, animazioni e figuranti. Un momento storico per la manifestazione, che per la prima volta sfila lontano dalla sua città d’origine. Sarà un pomeriggio di festa per grandi e piccini, che potranno ammirare la bellezza del Carnevale nel suggestivo scenario delle Mura lucchesi. Un risultato raggiunto grazie alla preziosa collaborazione con la Fondazione Carnevale ed alla sinergia con la città di Viareggio che cresce e si rinnova ogni giorno con l’obiettivo di una crescita univoca delle diverse realtà. E la sera, come gran finale tipicamente lucchese, una tordellata organizzata in piazza San Francesco dai ristoranti Fipe confcommercio, con la musica dell’artista Manolo Strimpelli, che si esibirà in concerto.

Per tutti e tre i giorni dell’evento saranno inoltre attive due iniziative lanciate da Confcommercio: ‘Sconti in Maschera’, con super offerte nei migliori negozi del centro storico, e ‘Piatti di Carnevale’, con la possibilità di degustare, nei ristoranti Fipe aderenti, piatti dedicati al C arnevale sia a pranzo che a cena. Saranno inoltre disponibili pacchetti turistici dedicati, a cura della DMC Piana di Lucca per quanti vorranno vivere l’atmosfera del Carnevale in città.

A chiusura del Carnevale, sabato 18 febbraio, a Villa Bottini andrà di scena il Gran Galà del Carnevale, un elegante party in maschera con tanta musica e particolari sorprese, per cui è previsto un biglietto d’ingresso che nei prossimi giorni sarà comunicato tramite i canali ufficiali del Comune di Lucca;

Un programma ampio e variegato, che coinvolge i cittadini di ogni età e che sarà certamente da richiamo per numerosi visitatori e turisti. La prima edizione di un evento che potrà divenire un caposaldo del calendario di eventi lucchese e di cui l’amministrazione si dichiara entusiasta:”Lucca in Maschera – spiegano gli assessori Paola Granucci, Mia Pisano e Remo Santini – è il risultato di una sinergia bellissima che si è creata con cittadini e commercianti. L’idea stessa dell’evento è cresciuta di giorno in giorno grazie al supporto della città e ad un intenso lavoro di squadra che si traduce oggi in un calendario di tre giorni veramente ricco e interessante”.

Dello stesso avviso anche Nicola Lucchesi, amministratore unico di Lucca Crea, che ha curato l’organizzazione dell’evento di apertura di LIM, con la collaborazione di Radio Bruno: “Abbiamo risposto con piacere all’invito dell’amministrazione – aggiunge Lucchesi -, come già per il Lucca Magico Natale, realizzando in questo caso un evento profondamente legato ai nostri mondi di riferimento: lo show della regina delle sigle tv, Cristina D’Avena, insieme ai Gem Boy, da sempre amica del festival Lucca Comics & Games“.

Da oggi è inoltre pubblicato sul sito del Comune di Lucca l’avviso per consentire alle aziende locali di sostenere l’evento e le singole iniziative, con lo stesso modello di LMN e nell’ottica di un coinvolgimento sempre più attivo di tutte le realtà più interessanti e dinamiche del territorio.

Articoli correlati

Back to top button