LUCCA – Campo di atletica Moreno Martini: dal 1 gennaio scattano le tariffe

Resta la gratuità per scuole, persone con disabilità e manifestazioni di atletica

Dall’1 gennaio entreranno in vigore le tariffe per l’utilizzo del campo di atletica Moreno Martini, così come previsto dal bando con cui è stata affidata la gestione dell’impianto all’Atletica Virtus.

L’impianto è stato oggetto recentemente di un intervento complessivo di restyling. I lavori, per una spesa complessiva di 752.000 euro, hanno comportato la completa ristrutturazione di pista e pedane, con l’adeguamento alle normative federali per ottenere l’omologazione per gare nazionali di ogni ordine e categoria e sono stati rinnovati anche gli arredi e le attrezzature per la pratica dell’atletica leggera.

Sia il campo scuola che la pista coperta resteranno ad uso gratuito per le scuole di ogni ordine e grado, che potranno continuare a svolgere qui l’attività di educazione fisica curricolare. Non pagheranno nemmeno le manifestazioni di atletica leggera e saranno esonerati dal pagamento tutti gli atleti con disabilità muniti di una tessera rilasciata da Ente affiliato al Coni o al Cip: la gratuità è estesa anche all’accompagnatore. Il campo e la pista saranno invece a pagamento per gli atleti che si allenano individualmente e per le società sportive, sia di atletica che di altre specialità. Si tratta di cifre simboliche (ad esempio un atleta che accede da solo dovrà pagare 20 euro di abbonamento al mese per l’utilizzo del campo) e che saranno utilizzate dalla società dell’Atletica Virtus interamente per l’acquisto di materiale utile all’impianto sportivo e per la manutenzione delle attrezzature.

“L’introduzione di tariffe minime per l’utilizzo del campo e della pista coperta – spiega l’assessore allo sport Stefano Ragghianti – ne consentirà un’apertura ampia per tutti, sportivi sia singoli che associati, e per tutto l’anno, e servirà inoltre a regolamentare l’accesso alla struttura. La società rendiconterà al Comune gli introiti derivanti dall’applicazione delle tariffe, che verranno riutilizzati per mantenere efficiente e funzionale l’impianto sportivo”.

Questo il dettaglio delle tariffe.

Al Campo scuola: per un atleta che si allena individualmente è previsto un abbonamento mensile a 20 euro o annuale a 120 euro; società di atletica affilate Fidal regionale previsto abbonamento annuale a 300 euro; società di atletica affilate Fidal extra regionale previsto abbonamento mensile a 50 euro o annuale a 300 euro; società extra atletica abbonamento mensile 80 euro e annuale 400 euro; manifestazioni sportive extra atletica 100 euro mezza giornata e 200 giornata intera; manifestazioni non sportive 150 euro mezza giornata e 300 euro per una giornata intera.

Per la pista coperta: allenamenti di società di atletica affiliate a Fidal (fuori comune) 15 euro per un’ora; società extra atletica 25 euro per un’ora; manifestazioni sportive extra atletica 100 euro per mezza giornata e 180 euro per una giornata intera; manifestazioni non sportive 150 euro per mezza giornata e 270 euro per una giornata intera.

Articoli correlati

Back to top button