LIVORNO – Signora non vedente smarrisce il suo cane, trovato e riconsegnato dalla Polizia con l’aiuto dei cittadini

Una disavventura fortunatamente a lieto fine per la signora e il suo cane di nome Mary

Alle ore 17.45  di ieri l’equipaggio dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico è stato contattato dal Centro Operativo di via Bosi per la richiesta di aiuto di una donna non vedente che aveva smarrito il suo cane guida. Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato la donna comprensibilmente agitata per quanto successo. La signora ha spiegato di essere preoccupata per aver perso la sua cagnolina di nome Mary, un labrador color crema addestrato alla guida di persone non vedenti, la cui mancanza avrebbe reso impossibile lo svolgimento della sue attività quotidiane.

La signora Annamaria in compagnia del suo figlioletto di appena diciannove mesi è quindi stata accompagnata nella propria abitazione per farla tranquillizzare. Una volta in casa la donna ha svelato i motivi della sua disperazione raccontando la sua vicenda personale fatta di solitudine e difficoltà: senza un compagno, con la sua famiglia di origine lontana e un figlio da crescere praticamente sola, il tutto aggravato da una disabilità importante quale la perdita della vista. Il cane era quindi fondamentale per lo svolgimento delle attività fuori casa, sostituendosi totalmente ai suoi occhi e quindi un soggetto indispensabile per la vita sua e di suo figlio.

Data la delicatezza del fatto i poliziotti hanno coinvolto nella loro ricerca due passanti, uno dei quali dopo qualche minuto ha ritrovato il labrador tra le auto in sosta. Il personale ha preso in consegna il cane e lo ha riportato a casa per la gioia della Sig.ra Annamaria.

Articoli correlati

Back to top button