Garfagnana: case in vendita a 1 euro nei borghi fantasma

Grande successo in provincia di Lucca per il progetto “Case a 1 euro”. Richieste da ogni parte del  mondo

LUCCA – Siamo a Fabbriche di Vallico e a Vergemoli, due borghi fantasma della Garfagnana. Qui le case costano 1 euro, sono fatiscenti, diroccate. A volte i tetti spioventi di ardesia sono ricoperti dalla vegetazione, il silenzio è irreale. Presto, però, anche questi piccoli paesi torneranno a nuova vita grazie al progetto “Case a 1 euro” per la lotta contro lo spopolamento dei borghi abbandonati.

Le richieste sono arrivate da ogni angolo del mondo, in particolare da Cina e Stati Uniti, ma anche dall’Europa e dalla Russia, così le domande sono state chiuse per esaurimento degli immobili. Il prossimo anno sorgeranno una quarantina di cantieri edili, gli immobili saranno ristrutturati e i nuovi proprietari faranno compagnia – probabilmente in vacanza – agli 800 abitanti che ancora vivono (e resistono) in questi luoghi.

Il progetto “Case a 1 euro” prevede infatti la vendita degli immobili al prezzo simbolico di un caffè, così i vecchi proprietari non continueranno a pagare tasse e balzelli, né a vivere nel terrore che le loro case crollino facendo danni. Gli immobili infatti verranno formalmente ceduti al Comune e successivamente ai nuovi proprietari, che a loro volta dovranno impegnarsi a presentare un progetto di ristrutturazione entro un anno dall’acquisto, e sostenere le spese notarili, di voltura e accatastamento.

 

 

Articoli correlati

Back to top button