FIRENZE – Palazzo Strozzi presenta “I’M A KOONS FAN”: quattro playlist ispirate alla grande mostra

Fondazione Palazzo Strozzi presenta, in occasione di Jeff Koons. Shine, I’M A KOONS FAN, una selezione musicale in quattro playlist tematiche, curate da Salotto Studio e dedicate alla mostra di una delle figure più importanti e celebrate dell’arte contemporanea a livello globale.

Ispirandosi alle serie di opere che Jeff Koons ha realizzato negli anni, le playlist Luxury and Degradation, Celebration, Hulk Elvis e Gazing Ball, raccontano stili e generi diversi, dal rock all’ultrapop, dalle hit mainstream ai pezzi più ricercati. Una scelta oltre 60 brani che interpretano il potere del riflesso e dell’apparenza, specchio vivente tra cromature e figure ironiche piene di vitalità.
Si parte dalle atmosfere disco, rock e glam anni ‘80 con Gold di Price, Blue Monday ’88 dei New Order, Splendido Spelendente di Donatella Rettore o 0303456 di Raffaella Carrà, passando per il pieno stile anni ’90 con I just can’t get enough dei Depeche Mode o Celebration di Madonna, per poi tuffarsi negli ibridi musicali degli anni ’10 come Audacity of Huge di Simian Mobile Disco, Oro di Mango o Fluorescent Adolescent degli Artic Monkeys, fino ad arrivare ad un mix cosmopolita, transgenerazionale e transnazionale che giustappone ispirazioni disco a beat ultrapop, con le voci di Lady Gaga in Art Pop e di Lana del Rey in Million Dollar Man

Le playlist verranno pubblicate ogni mese sul profilo Spotify di Palazzo Strozzi e saranno ascoltabili direttamente su Spotify o sul sito di Palazzo Strozzi al link  https://www.palazzostrozzi.org/im-a-koons-fan-palylist/ con la seguente programmazione:

LUXURY AND DEGRADATION (già disponibile)
Una selezione di brani ispirata a Jeff Koons che confonde le linee tra high and low, in un flow tra disco, rock e glam anni ‘80. In questa playlist, sfarzo e occasionalità si mescolano con ironia in un mix eclettico e provocatorio.

CELEBRATION (Disponibile dal 24 novembre)
Una selezione di brani ispirata a Jeff Koons in pieno stile anni ‘90 che incarna la voglia di esagerare con esuberanza infantile e una attitudine giocosa. Una vera e propria celebrazione del successo e della sua percezione.

HULK ELVIS (Disponibile dal 22 dicembre)
Una selezione di brani ispirata a Jeff Koons in stile anni ’10 che include ibridi musicali impensabili, dove la provocazione diventa mainstream e in costante slancio verso il mito della hit, tra supereroi, fluorescenze e voglia di rompere gli schemi.

GAZING BALL (Disponibile dal 19 gennaio)
Una selezione di brani ispirata a Jeff Koons in cui regna l’ambiguità su sonorità ultra glam della seconda metà degli anni dieci. Pop e elettronico si confondono tra splendore e bagliore, essere e apparire. Un mix cosmopolita, transgenerazionale e transnazionale che giustappone ispirazioni disco a beat ultrapop.

Articoli correlati

Back to top button