Firenze: mille euro di multa per un caffè da due euro

Il fatto accaduto alla caffetteria Ditta Artigianale

Firenze – Mille euro per un decaffeinato: ecco quanto sarà costretto a sborsare il proprietario di una caffetteria di Firenze reo di non aver esposto al bancone il prezzo di una tazzina di caffè. A sanzionare il locale sono stati gli agenti della Polizia Municipale intervenuti in seguito alla contestazione di un cliente che non aveva digerito il prezzo del caffè appena consumato (2 euro).

Il proprietario della caffetteria ha spiegato le sue ragioni su Facebook, specificando che non si trattava di un caffè qualunque, ma di una varietà pregiata proveniente da una piantagione messicana. Alle parole del ristoratore hanno fatto eco quelle di Confartigianato Firenze, che in una nota del presidente Alessandro Vittorio Sorani sostiene l’associato perché “La qualità si paga ed è a vantaggio di tutti”.

Articoli correlati

Back to top button