FIRENZE Auto non assicurata, denuncia per falso e truffa

FIRENZE – Viaggiava su un’autovettura non più assicurata da almeno il 2006. È quanto scoperto ieri mattina dagli uomini della Squadra Volante quando hanno fermato un’utilitaria in transito per via Mortulli. Durante il controllo è saltato subito agli occhi esperti degli agenti che il tagliandino esposto sul parabrezza presentava delle anomalie. Tramite gli accertamenti con i terminali della Centrale Operativa, i poliziotti hanno verificato che il veicolo non era assicurato da almeno 8 anni e che di conseguenza il tagliando era stato contraffatto. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo, mentre per il conducente, un siciliano di 55 anni, è scattata una denuncia per falso in scrittura privata e truffa.

In nottata è finito nei guai anche un altro automobilista raggiunto dopo un lungo inseguimento cominciato in via Spartaco Lavagnini e terminato in via Quintino Sella. Intorno alle 4.00 una macchina è sfrecciata a tutta velocità accanto ad una pantera della polizia che gli aveva intimato l’alt. Senza compromettere la sicurezza della circolazione stradale, gli agenti hanno seguito il mezzo in fuga fino a raggiungerlo e fermarlo. Quando gli operatori si sono affacciati nell’abitacolo hanno subito notato una bottiglia di vino vuota poggiata dietro la leva del cambio. Qualsiasi altro dubbio si è sciolto non appena il conducente, un cittadino rumeno di 34 anni, ha effettuato l’alcoltest: l’uomo è risultato avere un tasso alcolemico nel sangue 5 volte superiore al limite consentito dalla legge. Il test è stato ripetuto una quindicina di volte, dato l’evidente stato di ebbrezza alcolica dello straniero,  quasi completamente incapace di soffiare nell’etilometro.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close