EUROPA LEAGUE – Agli ottavi rischio Juventus-Fiorentina

FIRENZE – L’urna di Europa League è stata molto benevola per la Fiorentina nei sedicesimi di finale. I viola, infatti, affronteranno la squadra danese dell’Esbjerg, che in Europa sta ben figurando, ma che in Danimarca sta davvero deludendo le attese. Infatti, l’Esbjerg è attualmente penultima nella Superliga a due punti dalla zona salvezza. In Europa League, invece, i danesi sono arrivati secondi nel girone C alle spalle del Salisburgo e davanti a Elfsborg e Liegi.

Ma il sorteggio può davvero regalare emozioni ai tifosi della Fiorentina. Agli ottavi, infatti, la vincente di Esbjerg-Fiorentina affronterà la vincente di Juventus-Trabzonspor. E la memoria non può non andare all’impresa dei toscani che, sotto 2-0, rimontarono vincendo 4-2 all’Artemio Franchi in campionato (ultima sconfitta della Juve in serie A, dopodiché i piemontesi hanno inanellato una serie di otto vittorie consecutive). Una sfida che sarà giocata anche sugli spalti e alla vecchia maniera, ossia senza tessera del tifoso visto che in Europa non è ammessa. I bianconeri si apprestano a volare nuovamente in Turchia dopo i fatti che hanno portato all’eliminazione dalla Champions League. Il Trabzonspor è attualmente settimo nella Superliga turca, mentre la Juventus è capolista in serie A. Coi turchi non sarà facile non solo per i fatti di Istanbul, ma anche perché il “Trabz” ha ben figurato e vinto il girone della Lazio.

Le altre italiane – La Lazio affronterà i bulgari del Ludogorets. La vincente di questa gara se la vedrà contro quella di Dinamo Kiev-València. Il Napoli, invece, affronterà i gallesi dello Swansea e, in caso di passaggio del turno, se la dovrà vedere contro una tra Porto ed Eintracht Francoforte.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close