Codice Rosa, approvato il programma delle attività per il 2020

Approvato con delibera di Giunta il programma delle attività della Rete regionale Codice Rosa per l’anno 2020, finalizzato allo sviluppo di azioni coordinate, efficaci e omogenee sull’intero territorio toscano.

Il programma prevede il completamento dei percorsi di accoglienza entro le 72 ore dall’evento in emergenza, l’attivazione di audit in caso di criticità nelle azioni della Rete, iniziative di sensibilizzazione per contrastare i crimini di odio, aggiornamento di strumenti operativi. Anche per il 2020 sono previsti eventi formativi multidisciplinari, per i quali sono stati stanziati 20mila euro.

“Anche quest’anno è stato predisposto il programma delle attività per lo sviluppo della Rete del Codice Rosa in modo da continuare a garantire risposte immediate alle esigenze di cura di tutte le vittime di violenza o di violenza sessuale – ha dichiarato l’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi -. Il programma, appena approvato, va a consolidare e a sviluppare ulteriormente le attività della Rete, che svolge un ruolo importante di coordinamento tra le diverse istituzioni e competenze, con l’obiettivo principale di dare continuità alle cure erogate nei pronto soccorso. Grazie a questo tipo di organizzazione sono stati raggiunti risultati significati, ma non possiamo abbassare la guardia. Dobbiamo continuare a essere vigili per prevenire i reati e proteggere le vittime, in particolare donne, bambini e anziani. Queste persone, di cui vengono violati i diritti umani, hanno bisogno di tutta la nostra attenzione e assistenza. La Rete serve a questo, anche a identificare i colpevoli perché vengano puniti”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close