CASTELFIORENTINO – Francesco Campinoti è il nuovo Sindaco dei.. ragazzi!

Questa mattina in Municipio l’elezione del nuovo “primo cittadino” che rappresenta alunni e studenti dell’Istituto Comprensivo

All’inizio dello scrutinio sembrava una partita aperta, con ben sei nomi che si contendevano l’incarico più ambito e rappresentativo. A un certo punto, però, ha preso il largo, sbaragliando i concorrenti con dieci voti (su 38 votanti). E’ Francesco Campinoti il nuovo Sindaco che rappresenterà nei prossimi due anni alunni e studenti dell’Istituto Comprensivo.

L’elezione di Campinoti è avvenuta questa mattina nella sala consiliare del Municipio, a sottolineare la solennità del momento ma anche il significato del ruolo che andrà a ricoprire insieme alla sua “Giunta” (già nominata) all’interno della scuola e nel confronto con l’Amministrazione Comunale. A fare i complimenti al neo eletto anche il Sindaco, Alessio Falorni, il quale ha ricordato che quest’esperienza insegnerà a coloro che sono stati investiti di questa responsabilità a “confrontare le aspettative con la realtà, la quale non impedirà di portare avanti iniziative con entusiasmo e anche a formulare proposte concrete, delle quali dovremmo tener conto” nelle scelte più generali che interessano l’intera comunità.
All’inizio dell’incontro, il Sindaco uscente (Lorenzo Campinoti) ha pronunciato un discorso di “fine mandato”, a cui hanno fatto seguito gli interventi del dirigente scolastico, prof. Gerardo Di Fonzo, del Presidente del Consiglio Comunale, Gabriele Romei, dell’Assessore alla Scuola e Attività Educative, Francesca Giannì.

Per gli insegnanti, erano presenti Laura Rimi, Tiziana Bigazzi e Giacomo De Meo.
Prima delle elezioni, i quindici candidati in precedenza designati a far parte del Consiglio Comunale dei Ragazzi hanno illustrato il loro programma all’assemblea dei “piccoli elettori” (una quarantina), soffermandosi su vari aspetti che riguardano l’organizzazione scolastica, ma anche i servizi e la disponibilità di spazi per i giovani, nel capoluogo o nelle frazioni.

Dopodiché si è passati al momento del voto. Per la carica di Sindaco è risultato eletto Francesco Campinoti (10 voti), seguito da Gherardo Giusti (7), Teresa Montanero (6), Alexsandra Jodena (5), Caterina Tamburini (4), Michael Baratta (3), Cosimo Rosi (1), Ammalaura Lelli (1), Alessia Molla (1).
Subito dopo il Sindaco ha proceduto alla nomina della sua “squadra”. Per la Giunta sono stati quindi nominati Teresa Montanero, Caterina Tamburini, Alexsandra Jodena, Emma Panzani.
Prima delle foto di rito, il Sindaco uscente ha consegnato la fascia al neo eletto, il quale ha chiesto un suggerimento da seguire nell’assolvimento del suo mandato: “sii sempre spontaneo”, è stata la sua risposta, molto applaudita da tutti i presenti.

“Indipendentemente dall’esito di queste elezioni – ha osservato l’Assessore alla Scuola e Attività Educative, Francesco Giannì rivolgendosi a tutti i ragazzi – voi avete già una grande responsabilità, rappresentare degnamente chi vi ha assegnato questo compito, continuare a confrontarvi con loro per arrivare a proposte che possano servire a migliorare la vostra qualità della vita sia all’interno della scuola che al di fuori. Noi ci impegnamo ad ascoltare la vostra voce e a realizzare ciò che sarà possibile fare”.

“Un bellissimo momento di partecipazione – sottolinea il Presidente del Consiglio, Gabriele Romei – in cui questi bambini si sono presentati a turno, illustrando il loro programma in modo composto, educato, di fronte a una platea silenziosa e molto attenta, dimostrando così un senso di rispetto nei confronti dell’altro, delle idee dell’altro che attesta – fin dai primi passi – la validità di questa esperienza. Sono certo che il compito e il ruolo assegnato rappresenterà per tutti loro una palestra di educazione civica e di autentica democrazia”.

Questi i nomi del Consiglio dei Ragazzi: Ammalaura Lelli, Alessia Molla, Lea Mamaj, Cosimo Rosi, Michael Baratta, Caterina Tamburini, Deborah Gabbriellini, Emanuel Muzila, Lapo Mercado, Giulio Sharka, Gherardo Giusti, Alexsandra Jodena, Teresa Montanero, Emma Panzani, Francesco Campinoti.

Tag
Back to top button
Close