Basket, serie C Gold al via: la Stosa Virtus cade contro Arezzo

STOSA VIRTUS-AMEN AREZZO 65-69 (18-17; 33-37; 49-54)

Prima sconfitta interna per la Stosa Virtus Siena, che cede all’Amen Basket  Arezzo con il punteggio di 65-69, al termine di una gara equilibrata e combattuta.

Primo quarto equilibratissimo con le due formazioni che si fronteggiano a ritmi alti e senza paura. Botta e risposta con la Stosa Virtus Siena che a 6’ conduce 10-9. Bianchi allunga sul +3, ma Rossi e Veselinovic realizzano per il sorpasso (12-13 a 4’). La Stosa non cade nel tranello e con Banchero realizza per il controsorpasso. Giommetti risponde per il +1, ma la Virtus replica con Olleia e Bianchi dalla lunetta. Veselinovic realizza per Arezzo e chiude la prima frazione 18-17.

La Stosa apre il secondo quarto con la tripla di Bianchi e il canestro di Banchero, ma Arezzo trova un parziale di 13-0 e si porta in vantaggio (23-30 a 5’34”). Berardi chiude il parziale in sottomano. Cacciatore piazza la tripla del -2 a 3’15” (28-30). Rossi trova la tripla che allunga nuovamente il vantaggio amaranto, ma Berardi replica dall’arco. Giommetti trova due punti sotto le pance. Calvellini appoggia per il nuovo -2, ma Veselinovic realizza per Arezzo e manda le squadre negli spogliatoi sul 33-37.

La tripla di Olleia apre il terzo periodo di gioco. Fornara non sbaglia dalla lunetta, mentre il numero 10 rossoblu ne mette soltanto uno sui due assegnati. Bianchi impatta sul 39-39 dopo 3’ di gioco, poi Olleia trova la tripla sul fil di sirena che riporta in vantaggio la Stosa Virtus. Arezzo torna avanti ed a 3’35” conduce 43-49. Olleia e Bianchi riavvicina i suoi a -2. Berardi pareggia dalla linea della carità (49-49 a 2’10”). Arezzo trova un mini break di 5-0 e chiude la terza frazione in vantaggio 49-54.

Costantini e Ricciardelli aprono le marcature dell’ultimo quarto di gioco e riportano la Virtus a -1. Fornara allunga per i suoi, ma Imbrò trova la tripla del 56-56 a 8’. Rossi riporta avanti Arezzo, ma Ricciardelli ritrova il pareggio (58-58 a 6’37”). Arezzo trova un altro minibreak di 4-0, ma Imbrò trova una tripla siderale per il 61-62 a 3’10”. Arezzo torna a +4 con la tripla di Fornara. Berardi dalla lunetta fa 1/2, Bianchi non sbaglia e fa 2/2 per il -1 a 50” al termine. Giommetti però appoggia per il 65-68 a 27” al termine. Time out Franceschini e tripla di Imbrò che si infrange sul ferro. Fallo sistematico con Rossi che mette in sicurezza la partita dalla lunetta. La Virtus  tenta il tutto per tutto, ma non riesce a cambiare le sorti della partita con Arezzo che si aggiudica l’incontro con il punteggio di 65-69.

STOSA VIRTUS: Berardi 8, Cacciatori 3, Bartoletti 1, Banchero 4, Caridi ne, Bianchi 18, Ricciardelli 4, Aminti ne, Olleia 14, Costantini 5, Imbrò 6, Calvellini 2. All. Franceschini.

Arezzo: Lici, Veselinovic 12, Fornara 15, Filippeschi ne, Rossi 19, Nica ne, Furini ne, Terrosi, Castelli 3, Giommetti 14, Pelucchini 6, Provenzal. All. Evangelisti.

Articoli correlati

Back to top button