AREZZO – RidiCasentino, al via la ricerca del miglior racconto comico italiano

L’associazione Noidellescarpediverse ha pubblicato il bando del concorso di letteratura comica

Una gara per individuare e premiare il miglior racconto comico italiano. L’associazione culturale Noidellescarpediverse ha pubblicato il bando del concorso nazionale di letteratura RidiCasentino che, giunto all’ottava edizione, proporrà una sfida tra “scrittori della risata” di tutta la penisola che troverà il proprio epilogo nella finale estiva in programma sabato 7 agosto nel borgo di Raggiolo. L’iniziativa è aperta alla partecipazione di autori professionisti e amatoriali che potranno iscriversi entro domenica 4 luglio con racconti con tema libero ma necessariamente di genere comico, ironico, divertente o leggero, poi una giuria individuerà i tre migliori che si contenderanno il primo premio.

RidiCasentino, edizione dopo edizione, registra la partecipazione di scrittori da ogni zona d’Italia che si mettono alla prova in un’iniziativa che nasce con l’obiettivo di utilizzare la letteratura come veicolo per regalare risate e buonumore. La volontà di individuare, premiare e valorizzare il miglior racconto comico è abbinata all’intenzione di promuovere a livello nazionale le bellezze del Casentino e, in quest’ottica, i tre finalisti saranno accolti nel suggestivo scenario di Raggiolo nel rispetto delle misure previste per la prevenzione del contagio da Covid19. Tra i premi, inoltre, rientra anche un soggiorno per due persone presso una struttura ricettiva del territorio e una selezione di prodotti di aziende locali della Valteggina, mentre un riconoscimento speciale sarà assegnato dalla Brigata di Raggiolo che ha rinnovato la sinergia nell’organizzazione del concorso.

La formula di questa edizione prevede la condivisione in anteprima su facebook e youtube delle video-letture dei tre racconti che si contenderanno la vittoria, permettendo così ad ogni utente del web di conoscere in anticipo i finalisti e, soprattutto, fornendo alla giuria tecnica la possibilità di esprimere il proprio voto anche a distanza. Qualora, inoltre, le condizioni logistico-sanitarie non consentissero il regolare svolgimento “dal vivo” della finale, nella stessa data sarà realizzata una video-diretta web sui canali social dell’associazione Noidellescarpediverse. Il bando completo e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.ridicasentino.it.

«Il connubio tra letteratura, comicità e promozione del territorio – commenta Samuele Boncompagni dell’associazione Noidellescarpediverse, – caratterizza l’identità di RidiCasentino e contribuisce a configurarlo come un concorso letterario unico nel suo genere. L’invito a partecipare è rivolto a scrittori e ad aspiranti scrittori che potranno inviare i loro racconti per provare a conquistare uno dei tre posti della finalissima che sarà, ancora una volta, ospitata in uno dei borghi più belli d’Italia. La speranza, infatti, è di poter tornare a vivere una serata di risate con la finale dal vivo a Raggiolo nel rispetto di tutte le misure per la sicurezza di pubblico, scrittori e artisti».

Articoli correlati

Back to top button