AREZZO – Musica, sabato 9 aprile la 7^ edizione del Concerto per l’Autismo

Sabato 9 aprile, nell’ambito delle iniziative del Mese Blu, al teatro Petrarca  di Arezzo arriva, per sostenere i progetti di inclusione dell’Associazione, una super band guidata da Riccardo Onori, chitarrista, autore, produttore che ha collaborato con tanti artisti dai Diaframma, ai Dirotta su Cuba fino a Irene Grandi e dal 2001 è la chitarra del team di Jovanotti, con il quale incide, suona dal vivo e partecipa alla scrittura di molti brani tra cui anche l’ultimo successo “Apri tutte le porte” di Gianni Morandi.

Accanto a lui il basso di Saturnino, virtuoso musicista e colonna del suono di Jovanotti da oltre 30 anni. La ritmica sarà affidata a Donald Renda macchina da groove che mischia i ritmi funk con le sonorità dance elettroniche.

A questa super band si unirà come ospite speciale Finaz, leader della Bandabardò, storica rock/folk band fiorentina.

Un appuntamento che finalmente riporta le attività dell’Associazione in presenza e che rimette al centro dell’attenzione le persone autistiche e la disabilità intellettiva.

A suggellare ancora di più questo progetto, infatti, la serata ospiterà anche  i musicisti del musical “TOMMY – IL ROCK CHE PARLA DI AUTISMO”, con genitori e ragazzi che si uniranno in una magica jam session

Il Concerto per l’Autismo è una tradizione che dura dal 2016 (ricordiamo gli spettacoli con Amanda Sandrelli, Stanley Jordan, Roberto Vecchioni, Patti Smith, Tosca fino a Concerto Italiano dell’estate 2021).

Questo appuntamento unisce una proposta culturale ed artistica di alto livello con un valore etico e sociale molto importante. In questa fase così incerta e difficile riuscire a riproporre, grazie alla disponibilità di tanti artisti, i temi della disabilità e dell’autismo in un concerto di questo livello ci sembra assolutamente fondamentale.

I nostri obiettivi, come Associazione, sono molteplici, da una parte recuperare risorse per sostenere i tanti progetti d’inclusione e formazione, dall’altra creare una rete solidale nella nostra comunità in grado di costruire concretamente le opportunità per i nostri figli.”

Il concerto, realizzato con la collaborazione di Officine della Cultura e Koiné, vede il patrocinio del Comune di Arezzo, della Provincia di Arezzo, della Fondazione Giudo D’Arezzo e della Fondazione Arezzo Comunità.

A sostegno dell’iniziativa  Banca Popolare di Cortona, Conad, Unoinformatica srl, Gimar srl, Acetificio Aretino, Ecotrade, Valdichiana Outlet Village, AFM

info e prevendite: biglietto 20 euro

On line circuito boxoffice/ticketOne

Acquistabili presso Officine della Cultura – Via Trasimeno 16 – Arezzo

Tel 0575 27961

biglietta@officinedellacultura.org

Articoli correlati

Back to top button