AMBIENTE – Piste ciclabili, 1,5milioni dalla Regione per Subbiano, Calcinaia e Pisa

Più di 1 milione e mezzo di euro dalla Regione per il sistema ciclabile dei  comuni di Subbiano (Ar), Calcinaia e Pisa per un totale di 5 chilometri di piste e di opere  a servizio dei ciclsti come aree di sosta, illuminazione, totem informativi.

Si tratta di progetti che rientrano nel più compelssivo piano operativo che riguarda le infrastrutture ciclabili di interesse regionale lungo l’asta fluviale dell’Arno e del sentiero della Bonifica e lungo il tracciato della ciclopista Tirrenica. Nel 2018 era stata fatta dalla giunta una procedura di selezione di proposte progettuali, finanziato fino alla capienza dal Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020. Fra i progetti ritenuti ammissibili c’erano anche quelli che oggi la Regione  ha finanziato e che allora erano rimasti  senza risorse
Il via libera da parte della Giunta  completa il cofinaziamento inserendolo nel bilancio di previsione 2021-2023
I progetti sono stati presentati stamani nel corso di una conferenza stampa dal presidente della Regione Eugenio Giani  e dall’assessore alle infrastrutture e mobilità Stefano Baccelli

“Otteniamo la prospettiva di 3 piste ciclabili importanti- spiega Giani- , che confermano che  come Regione stiamo lavorando molto sulla politica legata al sistema ciclabile toscano. La ciclovia dell’Arno, poi la ciclovia del Sole,  con la Tirrenica, –  – prosegue il presidente – rientrano in un sistema di mobilità sostenibile  che realizziamo anche attraverso piste ciclabili. E’ una politica forte della Regione su cui noi ci  concentreremo sempre di più, è uno stile di vita diverso  che atrrverso le due ruote  riduce emissioni ed è salutare per l’attività fisica”

Per Baccelli “Si tratta di contributi su progettazioni comunali ma che sono integrate con contributi regionali per collegare centri abitati o comunque aree di interesse locale con le nostrte grandi ciclovie, che sia la Tirrenica, la grande ciclovia dell’Arno o il Sentiero di Bonifica. Un punto dirimente- sottolinea Baccelli- :  per un verso continuiamo ad investire sulla Tirrenica (da ultimo  17milioni di euro dal Pnrr  e 5 milioni e 400mila) ma vogliamo davvero stimolare  le amministrazioni comunali, come nel caso  del recupero del ponte sull’Arno a Pisa, che collegherà la città, insieme al piccolo tram che già è in utilizzo, al parco. Quindi mare, città d’arte, parco di Migliarino- San Rossore. Una Regione- conclude Baccelli-  che non solo  vuole investire ulteriormente nelle grandi ciclovie, ma anche favorire i coillegamenti preziosi  delle più belle località della Toscana a  queste grandi ciclovie”

Ma vediamo nel dettaglio i progetti che saranno realizzati

Subbiano, il finanziamneto regionale complessivo è di 63mila euro. Il costo totale dell’opera è di 126mila euro (il resto ce lo mette il Comune). Sono due chilometri di pista per permettere il collegamento tra la ciclopista Arno, la stazione ferroviaria e un’area di sosta attrezzata, con servizi per ciclisti, attraversando il  centro storico. Il percorso è dotato di staccionata  e illuminazione; la pista  prosegue su viabilità rurale per circa 10 chilometri  collegandosi a importanti itinerari di mobilità lenta del territorio (es via Romea, percorso francescano ecc.)

Calcinaia, il finanziamento regionale complessivo è di 300mila euro. Il costo dell’intervento è di 600mila euro di cui l’altra metà rimane a carico del Comune. Per Calcinaia, si tratta di circa  2,5 km di collegamento tra la Ciclovia dell’Arno e il centro abitato

 Pisa, il finanziamento della Regione è di 1milione 195mila euro. Il costo totale dell’opera è di 2milioni 398mila euro. La realizzazione di una passerella sull’Arno in località Cascine Nuove permette, con un untervento di circa 500 metri, il completamento della ciclopista Tirrenica e il suo collegamento con la ciclovia dell’Arno presso il parco di San Rossore

Articoli correlati

Back to top button