TRASPORTI – Bonus pendolari, più tempo per chiedere il rimborso

Fra le linee sotto l'indice di affidabilità anche la pontremolese e la Pisa-La Spezia

Regione e Trenitalia prolungano il periodo utile per la richiesta del rimborso via email, portandolo al 30 settembre, 2 mesi dalla scadenza dell’abbonamento.

Nel mese di luglio 2022 sono 5 le linee fra le 14 individuate nel contratto di servizio che, non avendo raggiunto il valore minimo dell’indice di affidabilità, hanno avuto diritto al bonus abbonati.

Oltre alla Siena-Chiusi, la Siena-Empoli-Firenze, la Faentina, le linee più critiche sono la Pisa-La Spezia e la Pontremolese,

Come noto il bonus è destinato agli abbonati come indennizzo ritardi e soppressioni dei treni per le linee ferroviarie che sono risultate sotto la soglia di affidabilità dal contratto di servizio tra Regione Toscana e Trenitalia
La richiesta deve essere inviata all’indirizzo bonus.drt@trenitalia.it allegando copia dell’abbonamento e modulo di richiesta compilato.

Articoli correlati

Back to top button