Tour in Sudafrica: quanto può costare?

Il Sudafrica è un Paese meraviglioso, un luogo dalla storia complessa e nel contempo affascinante. Sono tantissime le persone che, in diversi momenti dell’anno, progettano di renderlo meta dei propri viaggi. In questi frangenti, è naturale porsi domande in merito ai costi.

Il costo di un viaggio in Sudafrica, così come in ogni parte del mondo, può variare in base a diversi fattori. Tuttavia, dal momento che buona parte dei turisti che desiderano fare un tour in Sudafrica è alla ricerca di una tipologia di vacanza ben precisa, molti operatori del settore turistico, come il famoso Stograntour, mettono a disposizione più pacchetti con itinerari diversi tra loro.

Al netto della necessità, come appena accennato normale, di parlare di personalizzazione, rammentiamo l’esistenza di indicazioni generali grazie alle quali è comunque possibile farsi un’idea dei costi da affrontare per un tour in Sudafrica. Vediamo qualche informazione nelle prossime righe di questo articolo.

I voli

Sono diverse le compagnie che, dall’Italia, permettono di volare fino in Sudafrica. Ovviamente sono previsti scali. Questi ultimi possono essere in Europa, ma anche in Medio Oriente e in scali africani. In linea di massima, nel momento in cui si prenota un volo per il Sudafrica, caratterizzato da una durata di 12 ore, bisogna farsi trovare pronti a una spesa media di circa 1000 euro. Tutto, chiaramente, dipende dal periodo in cui si vola e dalla compagnia scelta (si possono trovare anche offerte a 700 euro).

L’alloggio

Il costo della vita in Sudafrica non è alto. Per rendersene conto, basta esaminare i prezzi degli alloggi nel Paese. Per dormire in questa meravigliosa terra si spendono circa 1200 rand a notte nelle strutture equivalenti ai nostri 4 stelle (parliamo di una cifra che corrisponde a circa 80 euro). Se, invece, si punta verso alberghi più modesti, si può arrivare a spendere, per singola notte, una cifra in rand africani pari a meno di 50 euro.

La buona notizia riguarda il fatto che, nella maggior parte dei casi, le strutture economiche sono in grado di garantire un livello di decoro ottimale.

Quanto si spende per mangiare

Come ricordato nelle righe precedenti, il costo della vita in Sudafrica non è per nulla paragonabile al nostro. A dimostrazione di ciò è possibile chiamare in causa anche le cifre accessibili che si spendono per mangiare. Per una cena completa, si spendono circa 400/450 rand (siamo attorno ai 25/30 euro, una somma che, in Italia, molto spesso si spende per il singolo piatto).

I costi dei safari

Tra i momenti più apprezzati da chi ha fatto una vacanza in Sudafrica – e attesi da chi, invece, è in procinto di partire – ci sono senza dubbio i safari. Si tratta di occasioni a dir poco speciali, durante le quali è possibile entrare in contatto con la natura incontaminata di questa terra ferita, bellissima e potente.

Quando si organizza una vacanza in Sudafrica è naturale, in fase di definizione del budget, farsi domande sui costi dei safari. Anche in questo caso, a definire la cifra concorrono diversi aspetti. Tra questi rientra, per esempio, la lunghezza del viaggio. Da non dimenticare sono anche i costi applicati dal singolo parco, senza tralasciare la tipologia di lodge – gli alloggi tipici dei turisti che si dedicano ai safari – e il numero di notti scelte. La media per l’intera esperienza è di circa 250 euro.

Altre voci di spesa

Quando si parla dei costi dei tour in Sudafrica, bisogna prendere in considerazione altre voci di spesa. Tra queste rientrano, per esempio, i biglietti di ingresso a luoghi simbolo del Paese come Robben Island, il luogo dove, per 27 anni, è stato detenuto Nelson Mandela (prenotando i biglietti dal sito ufficiale, si spende, in rand, l’equivalente di 50 euro).

Per una vacanza in Sudafrica di una settimana con safari compreso, si possono spendere, in media, 1500 euro a persona (tutto compreso).

Back to top button