Toscana: esauriti di nuovo i vaccini Pfizer

La Regione ha richiesto un’ulteriore fornitura straordinaria in tempi rapidi

Firenze – I vaccini Pfizer sono esauriti, così la Regione Toscana ha fatto richiesta alla struttura commissariale nazionale per ottenere una fornitura straordinaria prima di quella prevista per il 2 dicembre, ovvero entro una settimana. Altrimenti non sarà possibile proseguire la marcia serrata di vaccinazione (circa 50 mila dosi a settimana) degli over 80.

In attesa di una risposta, la Asl ha chiesto agli operatori sanitari di proporre Moderna al posto di Pfizer, ma i cittadini che hanno la possibilità di scegliere al momento della prenotazione, digeriscono di malavoglia il cambio di vaccino.

Nonostante l’intoppo, la Toscana resta al primo posto tra le regioni italiane per numero di vaccinati sulla popolazione: il 79,4% dei cittadini ha fatto il ciclo vaccinale completo, mentre il 3% soltanto la prima dose.

Articoli correlati

Back to top button