Spumanti della Toscana: Frescobaldi chiede l’IGP

Bollicine toscane protagoniste per questa speciale edizione del Vinitaly

Firenze – L’idea lanciata da Frescobaldi, celeberrima casa vinicola, è molto semplice: perché non inserire anche la categoria negli spumanti nel disciplinare dell’Indicazione Geografica Protetta, in modo da valorizzare sia il prodotto che il territorio?

Negli ultimi dieci anni, l’azienda Frescobaldi ha puntato molto sugli spumanti prodotti con il metodo classico, tutti a partire da uve proveniente dalla zona collinare di Pomino, a est di Firenze, spiega Lamberto Frescobaldi intervistato da Repubblica alla speciale edizione del Vinitaly in corso da domenica 17 a oggi 19 ottobre a Verona, e parla anche di ripartenza, sottolineando come la risposta del mercato vitivinicolo sia oggi positiva anche rispetto ai dati del 2019.

Articoli correlati

Back to top button