SPORT – Cellai (FI): “Giù le mani da Coverciano”

"Sarebbe uno scippo inusitato. Perché Giani tace?"

Intervento di Jacopo Cellai, candidato di Forza Italia nel collegio di Firenze 1, a margine delle ultime notizie sul Centro Tecnico di Coverciano.

Firenze 5 settembre 2020 – “Giù le mani da Coverciano” è categorico Jacopo Cellai, candidato di Forza Italia nel collegio di Firenze 1. “La notizia che apprendiamo dalla stampa quest’oggi è allarmante: l’utilizzo del “Salaria Village” a Roma per le giovanili della Nazionale Azzurra ci crea grande preoccupazione. Che sia questo l’inizio di un progressivo ridimensionamento e successivo abbandono di quello che ancora oggi, grazie all’opera di dirigenti illuminati del nostro calcio, è un gioiello in Europa? Stiamo parlando – rimarca Cellai – di una struttura moderna ed efficiente, un vanto per tutto il nostro movimento e per la città di Firenze. Che senso ha in questo momento in cui il calcio piange, come tanti altri settori per colpa della crisi, investire in una nuova struttura? Le giovanili vanno da decenni a Coverciano perché dalla fine degli anni ’50 questa eccellenza del calcio mondiale è la sede naturale della maglia azzurra. Come mai, Eugenio Giani, delegato provinciale al CONI e figura di riferimento del CONI da anni, ancora non ha preso posizione? Siamo pronti a intraprendere tutte le azioni necessario che la legge e la politica ci consentono per difendere Coverciano ed evitare uno scippo inusitato”.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close