SOCHI 2014 – Positivo al doping bobbista Frullani di Prato

SOCHI (Russia) – Una notizia che fa male, non solo all’Italia, ma anche a Prato. Il bobbista pratese William Frullani (nella foto), partecipante alle Olimpiadi invernali di Sochi 2014, è stato trovato positivo ad un controllo antidoping effettuato al Villaggio olimpico. Il 34enne decathleta, prestato al bob, della squadra dei Carabinieri è stato escluso dalla delegazione italiana appena fatte le controanalisi. Frullani avrebbe acquistato su internet un integratore contaminato dal Dimethylamylamine, uno stimolante.

Lo sportivo, che nell’atletica è stato quattro volte campione italiano assoluto di decathlon e una di eptathlon e che vanta un primato di 7.984 punti conseguito al Meeting di Götzis nel 2002, sarà sostituito nella gara di domani dalla riserva Samuele Romanini.

Articoli correlati

Back to top button