SIENA – Unità cinofila e dodici pattuglie per un controllo straordinario del territorio

La Compagnia Carabinieri di Siena ha compiuto nella giornata di ieri un servizio straordinario di controllo del territorio nei Comuni di Siena e Montalcino.

Nell’arco orario della giornata sono state impiegate dodici pattuglie e una unità cinofila del relativo Nucleo dei carabinieri di Firenze. Sono stati conseguiti i seguenti risultati: a Sovicille, militari della locale Stazione hanno rintracciato e tratto in arresto un 56enne di Anagni (FR), residente a Sovicille, gravato da precedenti denunce, sul quale pendeva un ordine di esecuzione pena, emesso in data 18 novembre 2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Firenze, dovendo egli scontare la pena di 6 anni, 8 mesi e 25 giorni di reclusione per il reato di “atti sessuali con minorenni”. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la casa circondariale di Siena Santo Spirito.

A Siena, militari della locale Sezione Radiomobile, hanno identificato e deferito in stato di libertà per “furto aggravato” tre 23enni spagnoli, fra i quali una donna, tutti domiciliati a Siena e con precedenti denunce a carico per delitti di matrice predatoria. Erano stati fermati dagli stessi militari all’interno di un centro commerciale dopo aver asportato, danneggiandone le relative placche antitaccheggio, capi di abbigliamento per un valore complessivo di euro 250,00. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

Nel medesimo contesto, nel corso dei servizi di controllo alla circolazione stradale, i carabinieri di Siena hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena per “guida in stato di ebbrezza”: un 35enne operaio incensurato di Monteriggioni; un 23enne studente incensurato di Monteroni d’Arbia. In località e momenti diversi entrambi sono stati controllati a bordo delle proprie autovetture in evidente stato di ebbrezza alcolica.

Nel corso di un controllo svolto nella Frazione Tonni di Sovicille, tre ragazzi sono stati trovati in possesso di piccole quantità di cocaina per uso personale e pertanto segnalati alla Prefettura di Siena quali assuntori di sostanze stupefacenti per le conseguenti sanzioni amministrative.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close