SAN GIOVANNI VALDARNO – Sei Toscana potenzia il servizio di raccolta differenziata con i cassonetti ad accesso controllato

L’Amministrazione comunale di San Giovanni Valdarno e Sei Toscana danno avvio a una importante riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti. Il porta a porta verrà sostituito dalla raccolta con contenitori ad accesso controllato, che saranno posizionati su tutto il territorio comunale.

Il primo step di attivazione interesserà i quartieri di Oltrarno, Porcellino e Ponte alle forche (adesso serviti con il porta a porta) e proseguirà poi nel corso dei prossimi mesi con il completamento di tutto il territorio comunale. L’obiettivo della riorganizzazione è quello di aumentare la percentuale di raccolta differenziata, assicurando così una migliore gestione dei rifiuti finalizzata al recupero dei materiali. Inoltre, l’installazione dei nuovi contenitori ad accesso controllato permetterà un miglior monitoraggio dei comportamenti degli utenti, scoraggiando i conferimenti impropri da parte di utenze non abilitate all’utilizzo.

Le postazioni saranno complete delle quattro principali tipologie di contenitori di raccolta (organico, carta, multimateriale, indifferenziato) per agevolare il corretto conferimento e differenziazione del rifiuto da parte degli utenti. Inoltre, tutti i nuovi contenitori saranno dotati di sistemi informatizzati che consentiranno di associare nel prossimo futuro ogni conferimento alla singola utenza tramite la 6Card, la eco-tessera in distribuzione in questi giorni per posta a casa di tutta la cittadinanza coinvolta nella riorganizzazione. In arrivo nei prossimi giorni anche la guida alla raccolta e tutte le istruzioni sull’utilizzo della 6card e le indicazioni per la partecipazione agli incontri pubblici.

Il nuovo modello di raccolta – spiega Leonardo Masi, presidente di Sei Toscana –, già sperimentato con successo in molte altre realtà del territorio servito da Sei Toscana, coniugherà libertà negli orari e nelle frequenze di conferimento da parte dei cittadini con significativi miglioramenti delle percentuali di differenziata. Siamo felici di collaborare con l’Amministrazione per raggiungere l’obiettivo comune di salvaguardare il decoro del territorio e dell’ambiente, incentivando i comportamenti dei cittadini virtuosi nella convinzione che con un piccolo sforzo quotidiano e con l’impegno di tutti, possiamo arrivare a un reale miglioramento della raccolta differenziata”.

Per illustrare le novità in arrivo, l’Amministrazione comunale, insieme ai tecnici di Sei Toscana, ha programmato alcuni incontri pubblici il 24 settembre e il primo ottobre. Vista l’emergenza Covid, per partecipare agli incontri occorre prenotarsi (a partire dal 14 settembre) inviando la propria richiesta telefonando al numero 0559126259 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14) oppure inviando una mail all’indirizzo raccolta.rifiuti@comunesgv.it o su piattaforma Eventbrite all’indirizzo https://ComuneSGV.eventbrite.it. Per il rispetto della normativa sul distanziamento saranno ammesse massimo 60 persone per ciascun incontro che avrà la durata di massimo un’ora.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close