Quattro ricercatori dell’Università di Firenze tra gli Highly Cited Researchers del 2022

Paolo Nannipieri, Gian Maria Rossolini, Alessandro Maria Vannucchi e Fabrizio Carta nell’elenco degli studiosi i cui lavori sono fra i più citati nel mondo

Quattro ricercatori dell’Università di Firenze sono presenti nell’Highly Cited Researchers 2022, l’elenco degli studiosi più citati e influenti al mondo nei rispettivi campi. Per tre di loro si tratta di una conferma: Paolo

20221118145911708
Fabrizio Carta

Nannipieri, professore emerito di Chimica Agraria, Gian Maria Rossolini, docente di Microbiologia e microbiologia clinica del Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica (DMSC), e Alessandro Maria Vannucchi, docente di Malattie del sangue del DMSC, erano tra i “più citati” anche nel 2021. Prima volta invece per Fabrizio Carta, ricercatore di Chimica farmaceutica del Dipartimento di Neuroscienze, Area del Farmaco e Salute del Bambino.

Un riconoscimento che conferma una volta di più la qualità dei ricercatori in forza all’Università di Firenze: Highly Cited

Researchers, selezione curata dall’agenzia statunitense “Clarivate Analytics”, identifica quasi 7mila ricercatori appartenenti a 69 paesi

20221118145550800
Paolo Nannipieri

e regioni, classificati in 21 ambiti disciplinari (specifici o cross-field), che con il loro lavoro hanno fornito un impulso significativo nel loro settore, testimoniato dall’alto numero di citazioni delle loro pubblicazioni tra il 2011 e il 2021.

Paolo Nannipieri rientra nella prestigiosa selezione per le sue ricerche nel campo Agricultural Sciences: il focus del suo lavoro consiste nella chimica e la biochimica del terreno. Fra i temi analizzati si annoverano l’attività e lo stato degli enzimi nel suolo, i fertilizzanti azotati e la loro funzione nel sistema suolo-pianta, la biochimica del suolo intorno alle radici. È inserito tra gli Highly Cited Researchers dal 2015.

Gian Maria Rossolini è stato citato per le sue ricerche nell’ambito interdisciplinare/Cross-Field: i suoi studi interessano i meccanismi di resistenza agli antibiotici, l’epidemiologia molecolare, la sorveglianza e l’impatto clinico della resistenza agli antibiotici, i nuovi antibiotici e le nuove tecnologie diagnostiche in microbiologia clinica. È inserito tra gli Highly Cited Researchers dal 2019.

20221118145639269
Gian Maria Rossolini

Alessandro Maria Vannucchi compare nel campo Clinical Medicine: svolge ricerca sperimentale e clinica nel settore delle neoplasie mieloproliferative croniche, oltre ad essere stato impegnato in un’intensa attività clinica nel campo dei trapianti di midollo osseo. Figura, inoltre, nella “Top Italian Scientist List”. È inserito tra gli Highly Cited Researchers dal 2017.

Fabrizio Carta è inserito nella top list dei ricercatori più citati per i suoi lavori in ambito Cross-Field. Nel corso delle sue ricerche ha contribuito allo sviluppo di un inibitore delle anidrasi carboniche tumorali per il trattamento dei tumori solidi metastatici.

Articoli correlati

Back to top button