PRATO – Maltrattamenti in famiglia, arrestato dopo l’ennesima violenza sulla compagna

Durante la scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Jolo insieme ai colleghi del battaglione di Firenze, hanno arrestato a Prato V.A. un cittadino italiano di 53 anni, sorpreso in flagrante nell’atto di percuotere la propria compagna, dopo l’ennesima lite scaturita sempre per futili motivi.

In questa occasione l’uomo, dopo aver aggredito la compagna tanto da procurargli una frattura del setto nasale e altre escoriazioni, si è ulteriormente accanito con calci e pugni su un anziano vicino di casa della signora che, sentendo il gran trambusto provenire dall’abitazione, è intervenuto coraggiosamente a difesa della donna tentando di riportare alla calma l’uomo, oramai completamente fuori controllo.

I militari allertati dalla donna, che per sfuggire alla furia del compagno è stata costretta a scendere in strada scalza, hanno trovato l’uomo ancora furibondo e lo hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

L’uomo è stato accompagnato presso la Casa circondariale di Prato a disposizione della Procura pratese.

Back to top button