PRATO – Evade e viene arrestata e denunciata per inosservanza provvedimenti emergenza coronavirus

I militari del nucleo investigativo del reparto operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Prato, nel corso d’un servizio esterno, hanno arrestato per “evasione”  S. X. di anni 40, nata nello Zhenjiang (r.p.c.).

La donna residente a Prato, nubile, disoccupata e pregiudicata si trovava dal 07.11.2019 in detenzione domiciliare presso la sua abitazione, in espiazione di una pena di 4 anni per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”. La stessa donna è stata colta nell’atto di tornare a casa in via pistoiese dopo essersi recata al vicino tabaccaio.

L’arrestata, espletate le formalità di rito, e’ stata riportata presso il suo luogo di detenzione in regime d’arresti domiciliari in attesa d’essere sottoposta al rito direttissimo presso il tribunale di Prato con udienza ancora da determinarsi.

Nel contesto, si è reso inoltre necessario denunciare la donna per “inosservanza dei provvedimenti dell’autorita’” in violazione dei provvedimenti governativi emanati per contenere l’emergenza a carattere nazionale scaturita dal fenomeno epidemico legato al propagarsi del contagio da Coronavirus.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close