PISTOIA – Ottima prova della Jolly Racing Team al Rally Il Ciocco

La scuderia valdinievolina archivia l’appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Rally e della Coppa Rally di Zona VI cogliendo risultati di spessore nelle varie categorie

E’ ampiamente soddisfacente, il resoconto redatto da Jolly Racing Team a conclusione del Rally Il Ciocco, appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Rally e della Coppa Rally di Zona, andato in scena nel fine settimana sulle strade di Mediavalle e Garfagnana.

La scuderia di Larciano, nel confronto riservato ai protagonisti del Tricolore, è stata degnamente rappresentata da Luca Bazzano. Al volante della Renault Clio RS, condivisa con Massimiliano Menchetti, il pilota ha concretizzato all’arrivo di Castelvecchio Pascoli una performance che, seppur condizionata da un assetto non particolarmente congeniale a buona parte delle prove speciali in programma, è valsa il primato tra le vetture di Gruppo N.  

Nella versione di gara dedicata alla Coppa Rally di Zona, Jolly Racing Team si è elevata sul secondo gradino del podio assoluto con Luca Panzani, protagonista – insieme alla copilota Alessia Bertagna – di una prestazione che lo ha visto nuovamente al volante della Skoda Fabia R5 con la quale ha vinto il Rally del Carnevale. Al comando della classifica provvisoria fin dall’avvio, il pilota ha ceduto la posizione nell’ultima prova speciale in programma, condizionata da pioggia ed affrontata con pneumatici non adeguati. Sesta posizione assoluta e vittoria nella classe R2B per Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli, su Peugeot 208. Una performance crescente, quella del driver portacolori di Jolly Racing Team, entrata nel vivo dopo aver ottimizzato la scelta di gomme e concretizzata con il primato tra le vetture a due ruote motrici. Uno “score” vanificato nell’ultima prova a causa di una foratura che ne ha ridimensionato il risultato, comunque soddisfacente in ottica campionato R Italian Trophy e Michelin. Problemi fisici hanno condizionato la prestazione di Gianni Lazzeri, tornato alle competizioni dopo un anno e mezzo di stop ed in gara su Renault Clio Williams, condivisa con Massimo Cesaretti. Per il pilota di Larciano, il Rally Il Ciocco è valso la seconda posizione di classe A7 in un contesto decisamente impegnativo a fronte di una condizione atmosferica che ha elevato la selettività del confronto.

Vittoria nella classe N1 e terza posizione tra gli Under 25 per Flavio Giannini, chiamato ad interpretare la Peugeot 106 con Giacomo Franceschini “alle note”. Per il giovane portacolori della squadra valdinievolina, il Rally Il Ciocco è valso il primo primato della carriera, risultato concretizzato a fronte di una prestazione convincente fin dall’avvio. Vittoria di classe, sulla Suzuki Swift R1B, per Gianandrea Gherardi. Con Modenini nel ruolo di copilota, l’alfiere di JRT ha reagito con fermezza alle condizioni meteo avverse delle ultime due prove speciali, Careggine e Molazzana, regalando al sodalizio del presidente Cinzia Chiti un’altra vittoria di categoria, nel Gruppo R5 Nazionale ed Ibride. Chilometri, quelli di Mediavalle e Garfagnana, che hanno reso ampio merito alla prestazione di Rossana Gabrielli e Miriana Gelasi, con la pilota che ha confermato le buone sensazioni espresse al volante della Renault Clio RS, anche in condizioni di pioggia. Una prestazione che ha garantito alla “lady” di Jolly Racing Team un avvio di Coppa Rally di Zona soddisfacente, concretizzato all’arrivo di Castelvecchio Pascoli.

Un Rally Il Ciocco che ha coinvolto anche un nutrito gruppo di copiloti, chiamati ad assecondare le ambizioni dei driver protagonisti all’avvio tricolore. Quarta posizione di classe R2C per Marco Nesti, su Peugeot 208 Rally 4, medesima posizione che – nella R1 – ha interessato Cosimo Ancillotti, sul sedile destro della Renault Clio RS Line. Primato nella classe N0 per Federico Buglisi, su Fiat Seicento mentre, secondo nella classe A5 su Rover MG si è classificato Samuele Pellegrino. Ha concluso quarto nella classe A6 Alessio Pellegrini, su Citroen Saxo mentre, sul secondo gradino del podio di A5, nel format Campionato Italiano Rally, si è insediato Lorenzo Fratta.

Articoli correlati

Back to top button