PISA – Aperture straordinarie di Palazzo Blu per la Luminara 2022 e Festa del Patrono San Ranieri  

Per l’atteso ritorno della Luminara sui Lungarni di Pisa, la notte in cui si passeggia alla luce dei ‘lampanini’ e nel giorno di San Ranieri, festa del Patrono di Pisa, Palazzo Blu sarà aperto al pubblico con orari speciali.  

Nei giorni di giovedì 16 giugno e venerdì 17 giugno sono previste aperture straordinarie. In particolare nel giorno della Luminara – giovedì 16 giugno – Palazzo Blu sarà aperto al pubblico dalle 10.00 alle ore 24.00 (ultimo ingresso entro le ore 23.00). Nel giorno di San Ranieri, festa del Patrono di Pisa – venerdì 17 giugno – il museo sarà aperto con l’orario festivo dalle ore 10.00 alle ore 20.00 (ultimo ingresso alle ore 19.00).  

Le mostre in corso sono ‘Oceani, ultima frontiera’ e ‘Connessioni, raccontare la speranza’ e sono aperte al pubblico la collezione permanente e la dimora storica.  

‘Oceani, ultima frontiera’ è la mostra fotografica, a cura di Marco Cattaneo direttore di National Geographic Italia, che ci conduce alla scoperta delle profondità marine, dei tesori che custodiscono e delle specie animali che le abitano. Gli oceani ricoprono oltre il 70 per cento della superficie terrestre, eppure ne conosciamo ancora poco. Grazie allo sviluppo di tecnologie sofisticate per le immersioni subacquee e alla fotografia, abbiamo cominciato a studiarli e a scoprirli soltanto a metà del XX secolo. La mostra ha una sezione dedicata alle esplorazioni, compiute dai pionieri come Jacques-Yves Cousteau e Sylvia Earle, storica explorer di National Geographic e tra le prime donne a dedicarsi all’oceanografia. Le immagini consentono di incontrare le specie più affascinanti degli abissi, dai giganteschi mammiferi marini ai predatori più feroci, ma anche tappeti di alghe dove i pesci vanno a riprodursi e a nutrirsi, e le distese colorate delle barriere coralline. Con una sezione speciale dedicata agli abitanti del nostro mare, il Mediterraneo. Da qualche decennio a questa parte, tuttavia, anche gli oceani stanno soffrendo per l’impatto delle attività umane. Il cambiamento climatico, l’overfishing, la plastica sono minacce pesantissime e incombenti, testimoniate dalle immagini presenti in mostra, che racconta anche, sul versante delle buone pratiche, i progetti come Pristine Seas, di National Geographic per il monitoraggio e la salvaguardia delle aree più incontaminate del pianeta.  

‘Connessioni. Raccontare la speranza’, a cura di Giorgio Bacci, affronta il tema delle migrazioni e dei migranti e presenta al pubblico una selezione di disegni originali, oltre a fotografie e video, tratti dai volumi LamiereSalvezza storiemigranti. Gli autori delle opere sono Nicola Bernardi, Sio, Lelio Bonaccorso, Marco Rizzo, Danilo Deninotti, Giorgio Fontana, e Lucio Ruvidotti, alcuni dei più interessanti disegnatori e illustratori della scena contemporanea, affiancati nel racconto delle storie da altrettanti brillanti giornalisti e narratori. I volumi, da cui sono tratte le opere, sono stati pubblicati da Feltrinelli Comics tra il 2018 e il 2019,  e sono riconducibili al graphic journalism.  

Per info palazzoblu.it  

Back to top button