Lucca, donne e lavoro: pubblicato bando per assegnare 50 voucher formativi da 500 euro

L’iniziativa fa parte del “Progetto Sostegno alla Parità di genere” varato dalla Regione attraverso le Province

E’ stato pubblicato dalla Provincia di Lucca l’avviso pubblico per l’assegnazione di 50 voucher formativi del valore di 500 euro ciascuno per il sostegno alle donne occupate, disoccupate o inattive in condizioni di disagio socio-economico, anche temporaneo. In particolare a favore delle donne che intraprendono percorsi di formazione finalizzati alla professionalizzazione, al rilascio di una qualifica professionale o alla certificazione di specifiche competenze.
La scadenza dell’avviso – che si può consultare alla pagina avvisi bandi e gare del sito istituzionale della Provincia di Lucca (www.provincia.lucca.it) – è fissata al 13 gennaio 2023.
ass Nardini Menesini
Nardini e Menesini

L’opportunità formativa rientra nel pacchetto di azioni denominato “Progetto Sostegno alla Parità di genere” che la Provincia di Lucca mette in campo grazie al rifinanziamento della legge 16/2009 da parte della Regione Toscana. Un progetto presentato lo scorso 18 novembre, a Palazzo Ducale, con una specifica conferenza stampa a cui presero parte l’assessora regionale alla politiche di genere Alessandra Nardini, il presidente della Provincia Luca Menesini, e Maria Teresa Leone, consulente per le politiche di pari opportunità e di genere dell’ente provinciale.

Più nello specifico l’avviso riguarda, appunto, l’assegnazione di voucher formativi che possono essere richiesti per percorsi professionalizzanti che hanno ottenuto il riconoscimento della Regione Toscana, realizzati da Agenzie formative accreditate, appartenenti ad una delle seguenti tipologie: corsi finalizzati al rilascio di Qualifica professionale riguardanti Profili professionali o Figure professionali appartenenti ai Repertori Regionali; percorsi finalizzati alla Certificazione delle Competenze aventi oggetto una o più Aree di Attività (AdA) del Repertorio regionale delle figure professionali; corsi dovuti per legge.
Le domande potranno essere inviate sia tramite posta elettronica al seguente indirizzo: provincia.lucca@postacert.toscana.it , oppure a mano in forma cartacea all’Ufficio Protocollo della Provincia che si trova a Palazzo Ducale, a Lucca, con ingresso dal cortile Carrara (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00).
Per conoscere i requisiti, le modalità per ottenere i voucher e scaricare i modulo di domanda si rimanda all’indirizzo: https://www.provincia.lucca.it/atti-e-documenti/avvisi-bandi-e-gare/procedure-corso-di-svolgimento-della-provincia-di-lucca

Articoli correlati

Back to top button