GIANNUTRI – Trovata bomba seconda guerra mondiale

GIANNUTRI (Grosseto) – Una bomba di circa 300 chilogrammi risalente al secondo conflitto mondiale è stata rinvenuta dalla Guardia Costiera alla profondità di circa 40 metri nei pressi di cala Spalmatoio di Giannutri, isola dell’Arcipelago toscano sotto l’amministrazione del Giglio (Grosseto).

Il residuato bellico è considerato altamente pericoloso e per questo le autorità hanno posto il divieto assoluto di transito in un raggio di 150 metri. E ciò, oltre che per motivi di sicurezza, anche per poter procedere con le operazioni di recupero per poi far brillare il potente ordigno.

Articoli correlati

Back to top button