FORMAZIONE – “Un nuovo corso alla tua vita”, al via la campagna per formare 400 giovani Neet

“Un nuovo corso alla tua vita”. Si chiama così la campagna di comunicazione della Regione che da oggi, lunedì 28 marzo, punterà a far conoscere il pacchetto di percorsi formativi rivolto a 400 giovani Neet finanziato con il programma Garanzia Giovani. La campagna si svilupperà attraverso social, testate online, radio, e una pagina dedicata sul portale web istituzionale (http://www.regione.toscana.it/nuovocorsoallatuavita) ospiterà, con costanti aggiornamenti, tutte le informazioni sui corsi di prossima attivazione, suddivisi per argomento e con l’indicazione dei territori in cui verranno realizzati.

I corsi sono destinati a 400 ragazze e ragazzi, tra coloro che, nella fascia di età 18-29 anni, non sono iscritti a scuola o all’università, non lavorano e non seguono attività di formazione o aggiornamento  professionale (Neet). Offriranno 100 ore di formazione per acquisire competenze in diversi ambiti, dalla contabilità aziendale al marketing, dalla cucina alle lingue straniere. Sono previsti 132 percorsi formativi, ciascuno dei quali destinato a un massimo di 3 persone. Rientrano tra le opportunità promosse con GiovaniSì, il progetto regionale per l’autonomia dei giovani.
L’obiettivo è facilitare la firma di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, determinato per almeno tre mesi, con contratto di apprendistato o di somministrazione. E per spingere le agenzie formative a impegnarsi al massimo nell’attività di contatto e incrocio tra allievi e imprese, il pacchetto prevede una condizionalità: l’erogazione dell’importo completo della sovvenzione sarà subordinata all’effettiva sottoscrizione di un contratto di lavoro da parte di allieve e allievi.
I corsi permetteranno un approccio individuale o individualizzato, e quindi più adeguato a rispondere alle esigenze specifiche degli allievi. Centrale sarà il ruolo dei servizi dei Centri per l’Impiego, che forniranno supporto ai giovani per conoscere i percorsi, iscriversi al programma Garanzia Giovani e accedere alle ore di formazione.
In questi giorni sono in partenza i primi 33 progetti. Gli altri 99 verranno avviati nelle prossime settimane. Le risorse impegnate nel complesso ammontano a un milione e mezzo di euro.

“Sono ancora troppi i Neet in Toscana, il 17% della fascia di età 15-29 – spiega l’assessora al lavoro e alla formazione  Alessandra Nardini -. Per questo, come assessorato, intendiamo proseguire e potenziare il nostro impegno, anche attraverso questa campagna con cui puntiamo a motivare le
ragazze e i ragazzi, insistendo nel far comprendere l’importanza della formazione e far conoscere i vari percorsi. Contrastare la dispersione e l’abbandono scolastico ed incentivare l’occupazione giovanile sono obiettivi centrali per Regione Toscana, a maggior ragione nella fase difficile che stiamo attraversando. Siamo convinti che la formazione sia uno strumento importantissimo per dare ‘un nuovo corso’ alla vita di queste ragazze e di questi ragazzi”.

 

Back to top button