Fondo per la pesca, altre risorse ad ARTEA per velocizzare i pagamenti

Obiettivo, velocizzare i pagamenti. Nella fase finale della programmazione FEAMP (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca)  la Regione su proposta della vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi ha destinato altri 45mila euro alle risorse già in dotazione ARTEA.

Permetteranno all’agenzia che provvede ai pagamenti, di intensificare le attività di controllo e quindi adempiere in tempi più rapidi alle erogazioni dei fondi 2014 2020 in favore dei beneficiari del comparto ittico.

“Un atto che va nella direzione della velocizzazione  – ha spiegato la vicepresidente Saccardi – Mentre siamo già impegnati a reperire i fondi  per l prossima programmazione, considerato che la Toscana ad oggi ha utilizzato già il 100 per cento delle risorse a disposizione per il comparto ittico, cioè poco meno di 19 milioni di euro, desideriamo che tutti i beneficiari che hanno diritto siano liquidati rapidamente”.

Articoli correlati

Back to top button