FIRENZE – Tornano i concerti per organo all’Auditorium FCRF, inaugura Ulfert Smidt

Tornano i concerti per organo all’Auditorium della Fondazione CR Firenze.

Dopo una lunga pausa dovuta emergenza Covid, le canne del maestoso organo Tamburini dell’Auditorium torneranno a vibrare mercoledì 22 settembre (ore 21). A inaugurare il nuovo corso sarà l’organista tedesco Ulfert Smidt, titolare del grande organo Goll della Marktkirche di Hannover.

La prima parte del concerto sarà incentrata su compositori del Romanticismo e tardo Romanticismo quali Max Reger, Joseph Gabriel Rheinberger e Nadia Boulanger. Chiusura nel segno del Barocco e di Johann Sebastian Bach con tre Preludi Corali dal manoscritto di Lipsia e la “Toccata e fuga in fa maggiore, BWV 540”.

Allievo di Ulrich Bremsteller, Ulfert Smidt ha studiato organo e musica sacra alla Hochschule fur Musik di Hannover. Si è quindi perfezionato con Piet Kee e Ewald Kooiman ad Amsterdam.  Dopo importanti incarichi a Holzminden e a Brema, nel 1996 è stato nominato organista titolare presso la Marktkirche di Hannover. Oltre all’intensa attività concertistica, dirige festival e rassegne internazionali. Ulfert Smidt ha all’attivo numerose uscite discografiche, dedicate in particolare ad autori romantici (Brahms, Franck), del XX secolo (F. Martin) e del barocco tedesco. Con queste incisioni ha ottenuto il premio “Echo” e, per due volte, il “Premio della critica discografica tedesca”. È docente di organo e repertorio organistico presso la Hochschule für Musik di Hannover.

È previsto un biglietto “simbolico” di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.783374 o via mail a giovanni.lanzetta1993@gmail.com). Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti Box Office Toscana. Si accede con Green Pass.

Sempre all’Auditorium della Fondazione CR Firenze nell’ambito del festival “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni”, mercoledì 13 ottobre suonerà Roman Perucki, direttore del più antico festival per organo della Polonia e organista ufficiale della Cattedrale di Oliwa.

Nato dalle decennali esperienze dei “Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze” e di Toscana Classica, il festival “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni” è sostenuto da Fondazione CR Firenze con il contributo di Intesa Sanpaolo e di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze, che concede anche il patrocinio.

Programma concerto
Max Reger (1873–1916)
–    Toccata und Fuge d-Moll/D-Dur, op. 59

Josef Gabriel Rheinberger (1839–1901)
– Vision (aus: 12 Charakterstücke, op.156)
– Sonate G-Dur, op. 88 (Pastoral-Sonate)

Nadia Boulanger (1887-1979)
–    Improvisation es-Moll

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
– Tre Orgelchoräle dal manoscritto di Lipsia:
– “Allein Gott in der Höh sei Ehr “, cantus firmus im Sopran, BWV 662
– “Allein Gott in der Höh sei Ehr“, cantus firmus im Tenor, BWV 662
– Trio super “Allein Gott in der Höh sei Ehr“, BWV 662
– Toccata F-Dur, BWV 540

Ingresso al concerto
Biglietto 5 euro, ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si consiglia di prenotare al numero 055.783374 – o via mail a giovanni.lanzetta1993@gmail.com

Prevendite
Nei punti vendita Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055.210804)
Online su www.ticketone.it (tel. 892.101)

Articoli correlati

Back to top button