FIRENZE – Salute, il 3 ottobre medici e politici toscani a confronto

L'evento "La questione medica in Toscana" è organizzato dall’Ordine dei Medici di Firenze a Palazzo Vecchio

“La questione medica in Toscana”. È l’evento che si svolgerà il 3 ottobre a Firenze, nel Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio, dove si riuniranno i rappresentanti del settore medico e le massime autorità della politica locale. Obiettivo, discutere dei problemi attuali e del futuro della sanità regionale. L’evento, rivolto a tutti, si svolgerà dalle 10 alle 14 ed è organizzato dall’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze. Le iscrizioni sono ancora aperte ed è possibile registrarsi tramite il sito dell’Ordine: www.ordine-medici-firenze.it/formazione/eventi/promossi-dall-ordine/487-la-questione-medica-in-toscana. Sarà possibile seguire l’evento anche on line al link https://fb.me/e/2hcQWWOkJ.
Saranno affrontate e discusse le principali necessità degli ospedali toscani, della medicina territoriale e dell’assistenza alla popolazione in termini di cura, con la presenza di medici provenienti da ogni settore.

E’ il tipo di confronto che serve al nostro sistema sanitario per avviare un dialogo ancora più stretto con le istituzioni. Quotidianamente molti professionisti si trovano ad operare tra criticità e limiti, su questi dobbiamo intervenire per continuare a offrire il miglior servizio possibile. Occorre un nuovo equilibrio tra risorse, condizioni di lavoro e risposte alla cittadinanza” afferma Pietro Dattolo, presidente dell’Ordine provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze. Dopo l’emergenza pandemica, crediamo che adessosia venuto il tempo della programmazione. Dobbiamo ripartire dall’organizzazione e dalla formazione puntando sulla tecnologia e le risorse umane”.

Saranno presenti, tra gli altri:
Pietro Dattolo, presidente OMCeO Firenze.
Roberto Monaco, segretario della FNOMCeO e presidente OMCeO Siena.
Lorenzo Droandi, presidente della FTOM e presidente OMCeO Arezzo.
Dario Nardella, sindaco  di Firenze.
Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana.
Simone Bezzini, assessore alla Sanità della Regione Toscana.
Rocco Donato Damone, direttore generale AOU Careggi a Firenze

Paolo Morello, direttore generale AUSLTC

Ivan Cavicchi, sociologo, Università di Tor Vergata di Roma
Pierino Di Silverio, segretario nazionale ANAAO ASSOMED
Guido Quici, presidente nazionale CIMO FESMED
Luigi De Simone, presidente regionale AAROI Toscana
Alessio Nastruzzi, segretario regionale FIMMG Toscana
Alessio Lambardi, segretario regionale SNAMI Toscana
Valdo Flori, segretario regionale PLS Toscana
Paolo Spolaore, presidente AIOP Toscana
Valerio Fancelli, vicepresidente nazionale ANDI
Federico Gelli, responsabile della Direzione Sanità, Welfare e Coesione Sociale Regione Toscana
Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici (FNOMCeO).

 

Articoli correlati

Back to top button