FIRENZE – PNRR e programmazione europea, un milione di euro da Fondazione CR per progettazione bandi

Aperto un bando per agevolare i soggetti del territorio delle province di Firenze, Arezzo e Grosseto nella presentazione delle domande

Un milione di euro per coprire i costi della progettazione necessaria per candidarsi ai bandi del PNRR – Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e della programmazione europea 2021-2027. Sono stati messi a disposizione da Fondazione CR Firenze per agevolare i soggetti del territorio di Firenze e Città Metropolitana, e Province di Arezzo e Grosseto nell’ottenimento dei fondi europei. È aperto il bando per farne richiesta nei settori ‘Arte, attività e beni culturali’, ‘Volontariato, filantropia e beneficenza’ e ‘Educazione, istruzione e formazione’. Una delle iniziative dello ‘Sportello Europa’, il nuovo servizio di orientamento e accompagnamento rispetto alle opportunità di finanziamento.

“Crediamo fortemente – dichiara il Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori – nelle importanti opportunità per lo sviluppo del territorio che possono giungere dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. È il motivo per cui la nostra Istituzione, ispirata al principio di sussidiarietà, sta aiutando le Amministrazioni e tutti i soggetti interessati perché possano cogliere questa occasione con interventi mirati e pienamente rispondenti alle necessità delle loro comunità. Questo bando costituisce la prima operazione avviata dal nostro ‘Sportello Europa’ che abbiamo appena aperto e si aggiunge ai fondi che abbiamo stanziato per la costruzione di nuove scuole e ai 19 progetti predisposti, proprio un anno fa a livello regionale, che abbiamo messo a disposizione delle istituzioni pubbliche’’.

I beneficiari dei bandi hanno necessità di muoversi in tempi rapidi dovendo spesso impiegare un’ingente quantità di risorse, e dovendole spesso anticipare. Ciò non sempre è possibile specie per le amministrazioni comunali dove gli uffici tecnici devono far fronte anche alla quotidianità. La Fondazione offre dunque un aiuto concreto per accelerare le pratiche di presentazione delle domande. Possono partecipare al bando tutti i soggetti destinatari dei bandi del PNRR e della programmazione europea 2021-2027, nel caso dei Comuni o unione di Comuni fino a 30 mila abitanti. Ciascun richiedente potrà presentare domanda per ottenere sostegno fino a un massimo di 60 mila euro. Si potranno richiedere contributi per le spese di uno più incarichi esterni legati alla progettazione ingegneristica e d’architettura, nonché legale per gli aspetti procedurali (in misura non superiore al 10% del contributo deliberato). Le domande di finanziamento saranno poi valutate in tempi rapidi da una commissione di valutazione.

Per presentare domanda visitare il sito fondazionecrfirenze.it

Articoli correlati

Back to top button