Firenze, molotov nel cortile del convento dei padri cappucini

L’ordigno è bruciato ma non è esploso. Indaga la Digos

Firenze – Nella notte tra sabato e domenica è stata rinvenuta una bottiglia incendiaria nel cortile del convento abitato dai padri cappuccini, in viale Pieraccini a Careggi. L’ordigno era bruciato, senza esplodere, e senza causare danni a persone o cose.

La Digos, intervenuta sul posto, sta adesso indagando le ragioni di quella che poteva trasformarsi in una tragedia. Al vaglio degli inquirenti la bottiglia incendiaria e i filmati delle telecamere di sorveglianza.

Articoli correlati

Back to top button