Avocado: verità e falsi miti di uno dei superfood più amati

Se si parla del settore food, prendendo come esempio soprattutto il comparto della frutta, è possibile accorgersi di un vero e proprio boom di acquisti inerenti i frutti esotici. Nella lista, il migliore in quanto a dati di vendita è l’avocado, che nel corso dell’ultimo anno ha registrato un aumento delle vendite intorno al +100% nel nostro paese, dimostrandosi ancora una volta un frutto particolarmente amato dagli italiani. Si tratta di un frutto proveniente dall’America Latina, che deve arrivare sulle nostre tavole maturo, ma al punto giusto. Un esempio può essere fatto citando l’avocado Fratelli Orsero, che arriva in Italia giunto al giusto grado di maturazione in modo da mantenere tutte le proprietà che rendono questo frutto uno dei superfood più amati. Allo stesso tempo, però, si tratta anche di un frutto intorno al quale circolano tanti falsi miti: vediamo quindi quali sono e come distinguerli da alcune notizie vere.

Ha un forte valore nutrizionale e fa bene alla salute

Vero. L’avocado viene considerato come uno dei superfood più importanti, proprio per via delle sue proprietà e del benessere che genera nell’organismo. Nello specifico, ci si trova di fronte ad un alimento che abbonda di acidi grassi polinsaturi Omega 3, fondamentali per la salute di tanti organi del nostro corpo, dalle articolazioni agli occhi. Inoltre, contiene poche quantità di zuccheri ed è ricco di fibre, che invece aiutano con la regolazione delle funzioni intestinali e fanno bene allo stomaco. Infine, include anche molte vitamine essenziali per il nostro benessere.

È un frutto e quindi aiuta a dimagrire

Falso, ma in parte. Per prima cosa, nessun frutto di per sé aiuta a dimagrire, considerando che qualsiasi alimento ha un suo quantitativo di calorie. Pur essendo povero di zuccheri, l’avocado ha comunque un grado calorico abbastanza elevato, quindi bisogna andarci piano con le porzioni. Non a caso, gli esperti consigliano di consumare questo frutto come spezza-fame, e di mangiarlo comunque con moderazione. In sintesi, l’avocado non fa dimagrire, ma ha un alto potere saziante per via delle fibre, e questo può aiutarci a limitare la quantità di calorie assunte con i pasti giornalieri.

Ha un basso contenuto di zuccheri

Vero. Come anticipato poco sopra, l’avocado è un frutto povero di zuccheri. Questo non lo rende un cibo che fa dimagrire, ma si tratta lo stesso di una qualità molto preziosa. Nella fattispecie, la scarsa presenza di zuccheri lo rende perfetto per chi soffre ad esempio di iperglicemia o di diabete. Inoltre, dato che le calorie non provengono dagli zuccheri ma dai grassi buoni, l’avocado è ideale per tutti coloro che vorrebbero abbattere il colesterolo.

In base a quanto visto oggi, gli avocado sono dei veri e propri superfood, ma bisogna comunque studiarli a fondo prima di introdurli nella propria dieta. Come ogni altro alimento, hanno dei pro e dei contro e deve essere sempre assunto con attenzione e moderazione.

Tag

Articoli correlati

Ti potrebbe interessare

Close
Back to top button
Close