Arezzo, un dinamico 2022 per il magazzino delle Farmacie Comunali

Le attività di distribuzione e logistica sono state orientate a ben centotrenta farmacie pubbliche e private

Un bilancio positivo per il 2022 del magazzino delle Farmacie Comunali di Arezzo. L’attività delle otto farmacie in città e frazioni è affiancata e sostenuta da una parallela attività di distribuzione e logistica che, nell’ultimo anno, ha ottenuto ottimi risultati al servizio di un territorio particolarmente vasto che interessa la provincia di Arezzo e le province limitrofe.

Il magazzino in via Setteponti è stato infatti impegnato nel rifornimento di ben centotrenta farmacie pubbliche e private, con una media di circa duecentocinquanta consegne quotidiane motivate dall’obiettivo di garantire un rifornimento di medicinali e di altri prodotti sociosanitari con tempestività e efficienza. Questa complessa struttura è stata recentemente meccanizzata con due robot semiautomatici per velocizzare le operazioni e fa affidamento su trenta dipendenti che, sette giorni su sette, sono impegnati nell’allestimento, nelle ordinazioni e nella conseguente distribuzione. Il magazzino è inoltre capofila del canale distributivo della DPC – Dispensazione per Conto del Servizio Sanitario Nazionale sul vasto territorio della Usl Toscana Sud-Est, con un impegno in prima linea per mansioni quali il deposito e la distribuzione dei vaccini antinfluenzali.

Il servizio è svolto in stretta sinergia con Farmacentro, la più importante cooperativa dei farmacisti del centro Italia che è radicata su tre magazzini a Perugia, Jesi e Bologna da cui garantisce l’approvvigionamento di milleduecento farmacie a cui vengono annualmente consegnate sessantuno milioni di scatole di medicinali e di parafarmaci. Questa realtà conta oltre quarantamila referenze in deposito con cui viene puntualmente rifornito anche il magazzino delle Farmacie Comunali di Arezzo con la finalità di consentire ai cittadini di ottenere in poche ore i prodotti di cui hanno bisogno per la loro salute e il loro benessere. «Il magazzino delle Farmacie Comunali di Arezzo – spiega l’amministratore delegato Massimo Sisani, – svolge un ruolo di primaria importanza per garantire il servizio farmaceutico capillarmente sul territorio in maniera continuativa e tempestiva. È un’attività meno nota di quella svolta dalle nostre otto farmacie che, nel 2022, ha continuato a ottenere significativi risultati in termini di qualità del servizio e di attenzione all’utente finale. Le professionalità del nostro personale, le strumentazioni tecnologiche e l’affinamento dei processi logistici e gestionali, oltra alla sinergia con Farmacentro, permettono di portare a buon termine circa novantamila consegne all’anno».

Articoli correlati

Back to top button