AMBIENTE – Settimana della Bonifica e dell’Irrigazione: corsi d’acqua protagonisti

Anche in Toscana tante iniziative tra visite, laboratori e “biciclettate”

Prosegue la XXI edizione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione promossa da ANBI con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica stretta collaborazione con la FIAB (Federazione Italiana Ambiente Bicicletta).

L’iniziativa quest’anno si svolge sotto il titolo “Dalla Bonifica Storica ai Comuni dell’Acqua”, a testimoniare il percorso che porterà a celebrare, a fine mese, il Centenario del Congresso che vide nel 1922 esperti e politici di ogni estrazione riunirsi a San Donà di Piave, nel veneziano, per “disegnare” il territorio italiano. Anche i sei Consorzi di Bonifica della nostra regione, riuniti in Anbi Toscana, hanno messo a punto iniziative dedicate ai più piccoli, appuntamenti su due ruote, inaugurazioni di nuovi spazi, momenti dedicati alla cura del territorio e alla salvaguardia dell’ambiente.

Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord ha in calendario per il 24 maggio l’inaugurazione di un’area verde a Mulazzo (MS), tappa finale del progetto di recupero di alberi esistenti e piantumazione di nuovi, realizzato in collaborazione con il Comune di Mulazzo per migliorare la sicurezza idrogeologica e combattere i cambiamenti climatici. Il 26 maggio e il 1° giugno ecco la Festa dell’ambiente al Centro didattico WWF di Marina di Massa: circa 100 ragazzi (4 scolaresche di Carrara) partecipano a due giornate organizzate al Centro didattico del WWF di Marina di Massa. Un parco a misura di bambino che si occupa di recupero e cura di animali selvatici in difficoltà, dove si possono osservare le specie tipiche del territorio e la gestione integrale delle zone umide retrodunali. Sabato 28 maggio si tiene il “Sabato dell’ambiente” la pulizia partecipata dei corsi d’acqua aperta alle associazioni di volontariato che collaborano con il Consorzio (circa 100) e con le scolaresche che per la prima volta hanno deciso di unirsi all’evento.

Prosegue inoltre il percorso didattico con le scuole del territorio: dopo le lezioni in classe nei mesi di marzo e aprile, maggio è il mese delle visite guidate per le 97 scolaresche, circa 2300 ragazzi, che hanno preso parte al progetto. Ecco, quindi, tanti appuntamenti alla scoperta dei luoghi naturali vicini alle loro scuole insieme a un operatore del Consorzio per la conoscenza degli aspetti tecnici e di una guida ambientale per gli approfondimenti naturalistici per una vera riscoperta degli ambienti e degli ecosistemi fluviali. In programma anche un’iniziativa a difesa della biodiversità negli spazi verdi di proprietà del Consorzio con la messa a dimora di 105 nuove piante in collaborazione con il reparto Carabinieri Biodiversità di Lucca. Il progetto include la gestione naturale dei prati con aree adibite a fioritura, la protezione delle vetrate con sagome anticollisione, l’installazione di nidi artificiali e di cassette rifugio per insetti, le valorizzazione dell’organico con il compostaggio.

Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno organizza per oggi 20 maggio (ore 11), nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, l’iniziativa “Le vie dell’acqua” per la promozione della mobilità lenta lungo fiumi e canali, con il rilancio e l’adeguamento a livello territoriale dell’accordo sottoscritto a livello nazionale da ANBI e Fiab, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta. Il 22 maggio (dalle ore 9 alle ore 16) ecco quindi “Pedalando per acque poderi fattorie”, una “ciclo-degustazione” guidata in collaborazione con Fiab Arezzo e Coldiretti Arezzo alla scoperta delle opere idrauliche, delle coltivazioni e delle tradizioni di un territorio profondamente trasformato dalla bonifica. Il 28 maggio (dalle ore 9 alle ore 19) spazio a “Valdichiana: dagli Etruschi alla bonifica 4.0”, una giornata full immersion nella bonifica. Ci saranno passeggiate guidate, un viaggio nel passato con la “ricostruzione virtuale” del percorso che ha trasformato la vallata da palude a terra fertile e degustazioni di specialità locali. Al termine, il workshop dedicato al Centenario della moderna bonifica “Voci e testimonianze di ieri e di oggi, per costruire insieme la bonifica del futuro”. La giornata di eventi si svolgerà nella cornice della “Valle del Gigante Bianco”, manifestazione annuale per la valorizzazione della razza bovina simbolo della vallata, organizzata a Bettolle (Sinalunga, SI) dall’associazione Amici della Chianina in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. Nel mese di maggio a Castiglion Fiorentino (AR) si terrà infine “La grande festa dell’acqua”, con l’inaugurazione-evento del cantiere per la realizzazione del Distretto irriguo 8.

La Piana Fiorentina: sicurezza idraulica, sostenibilità ambientale e valorizzazione del territorio” è il titolo del cartellone di iniziative promosse dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno. Si comincia oggi, venerdì 20 maggio con la celebrazione del World Bee Day, la Giornata Mondiale delle Api, a Castelletti (Signa, FI) dove il Consorzio insieme all’Università degli Studi di Firenze presenterà il progetto “Gestione e miglioramento ambientale di aree di pubblico interesse per la conservazione degli insetti impollinatori”; in programma anche laboratori dedicati ai bambini delle scuole di Signa. Sabato 21 sarà il giorno della Biciclettata della Piana Fiorentina, con partenze dai comuni di Firenze, Signa, Scandicci, Lastra a Signa e Campi Bisenzio per convergere alle 10.30 alla nuova passerella sull’Arno tra Badia e San Donnino per un momento insieme alla Pro Loco di Badia a Settimo e poi insieme verso l’inaugurazione della nuova cassa di espansione del Lago Il Pino, la visita all’Impianto Idrovoro della Viaccia e per finire aperitivo, laboratori e prove di pesca al Lago Borgioli offerti dalla associazione di pescatori Loch Style Firenze presso la nuova aula didattica realizzata insieme al Consorzio di Bonifica. Venerdì 27 maggio dalle ore 9 a Palazzo Medici Riccardi di Firenze, il convegno conclusivo del PIT della Piana Fiorentina e il 7 giugno dalle ore 10 nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio si celebra per la Toscana il centenario della moderna bonifica con l’evento nazionale #ANBI100.

Dopo lo stop imposto dalla pandemia, il 21 maggio (ore 10) il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno inaugura la sede operativa e il Parco della Bonifica a San Piero a Grado (PI). Dopi il ricevimento degli invitati e i saluti del presidente Maurizio Ventavoli e del direttore generale Sandro Borsacchi, si procederà al taglio del nastro preceduto dalla benedizione e dalla scopertura della targa commemorativa dedicata a Umbero Ferrucci.

Back to top button