FIRENZE – Spaccio di eroina in San Jacopino previo appuntamento telefonico: pusher in manette

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato aveva ricevuto diverse segnalazioni in merito ad un presunto giro di stupefacenti che, soprattutto nelle prime ore della mattina, avrebbe interessato la zona tra viale Redi e San Jacopino ad opera di un cittadino straniero che “riforniva” i suoi clienti previo appuntamento telefonico.

Così ieri mattina il Commissariato di San Giovanni, diretto da Roberto Sbenaglia, ha predisposto uno specifico servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti che ha portato all’arresto di un cittadino nigeriano di 26 anni sorpreso a vendere eroina alla fermata dell’autobus di piazza San Jacopino.

Gli Agenti in borghese del Commissariato si sono appostati fino a quando hanno potuto osservare lo scambio di droga e soldi: prontamente intervenuti, hanno bloccato lo spacciatore e il suo cliente, un fiorentino di 30 anni, poi segnalato quale assuntore di stupefacenti.

Quest’ultimo, secondo quanto ricostruito, negli ultimi due mesi avrebbe acquistato eroina dallo stesso pusher in almeno altre dieci occasioni, tutte previo appuntamento telefonico.

Questa volta l’acquirente aveva pagato 16 euro in cambio di 0,62 grammi di sostanza.

La polizia ha sequestrato all’arrestato ben 3 telefoni cellulari.

Oggi avrà luogo presso il Tribunale di Firenze l’udienza di convalida con il rito direttissimo.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close